Fedez, dopo la festa nel supermercato arriva il comunicato Carrefour

Fedez, dopo la festa nel supermercato arriva il comunicato Carrefour

23 ottobre 2018 0 Di Stefano T. Vilardo

Fedez, dopo la festa nel supermercato arriva il comunicato Carrefour

La festa a sorpresa di Fedez in un Carrefour di Milano ha scatenato un’enorme polemica. I festeggiamenti del compleanno del rapper organizzati dalla moglie Chiara Ferragni non è andato come sarebbe dovuto andare. Il rapper si è scusato con tutti i suoi follower, ma non è bastato a placare gli animi. Adesso è arrivato anche un comunicato ufficiale da parte di Carrefour, nel quale ha spiegato le modalità di come è stato affittato il supermercato e che fine hanno fatto le merci.

“Come già fatto in altre occasioni, abbiamo concesso in affitto il nostro punto vendita di CityLife a Milano per un evento privato a seguito della richiesta che ci è pervenuta. Abbiamo per questo ricevuto un compenso per l’utilizzo degli spazi ma anche per l’acquisto delle merci consumate e toccate al suo interno. Ci teniamo, quindi, a rassicurare i nostri clienti che tutte le merci rese disponibili agli invitati non sono state poi rimesse in vendita. Rigettiamo, quindi, con forza le accuse che ci sono state rivolte riguardo a possibili sprechi. Ci teniamo per questo a ricordare il nostro impegno pluriennale in attività di educazione al consumo responsabile e di supporto ai più bisognosi.”

Intanto Fedez ha deciso, a pochi giorni del lancio del suo nuovo singolo, di disattivare il suo profilo Instagram. Prima di farlo si è scusato:

“So che tutte le testate diranno che ‘abbiamo sprecato in barba alla fame nel mondo’. Se l’indignazione e la morale facile arrivano da una foglia di lattuga e un panettone che ho lanciato, mangerò la foglia di lattuga e mi porterò il panettone a casa.
Detto questo starò tutta la sera a vigilare che nessuno sprechi cibo. Mi sta sul c**o passare per quello che non siamo. E’ incredibile che mi debba giustificare come se avessi ucciso una persona, indignatevi anche quando guardate Masterchef perché tante materie prime vengono sprecate“.