Morgan coach a “The Voice”: “Mi piacerebbe ma la tv mi addormenta”

Morgan coach a “The Voice”: “Mi piacerebbe ma la tv mi addormenta”

22 gennaio 2019 0 Di mariaritagagliardi

Qualche giorno fa è stata ufficializzata la conduzione di “The Voice”, affidata a Simona Ventura. Era stato rivelata, tra l’altro, l’intenzione di Carlo Freccero, nuovo direttore di Raidue, di avere Morgan, in coppia con Asia Argento, tra i coach del talent show musicale.

Morgan

Intervistato da “Repubblica”, in merito alla sua eventuale partecipazione al programma, il cantante ha fatto sapere:

“Mi piacerebbe. Vorrei tornare a dare il mio servizio ma me lo devo anche meritare”.

Morgan, del resto, con la televisione continua ad avere un rapporto turbolento:

“Mi fa addormentare. Quello sulla televisione è un discorso complesso. Ci puoi portare tante cose: è un contenitore. Va distinta la tv privata dalla Rai per cui vige l’idea di servizio pubblico. Questo dovrebbe aiutare a distribuire bene i format. Non bisogna imitare chi segue il mercato perché non funziona. Funziona coltivare l’arte, la cultura, il cinema”.

Intanto, giovedi’, Morgan condurrà su Raidue uno speciale musicale dedicato a Freddie Mercury e i Queen:

“So tutto dei Queen. Rappresentano tutti, sono l’espressione del popolo, sono veramente sociali. Non social. A furia di ascoltare i Queen invece di tradurre Platone fui bocciato. Qualcuno dirà: mica si permetterà di cantare Mercury? Certo, altrimenti si spegne il sogno, i Queen invece lo accendono”.

Maria Rita Gagliardi