Flavio Insinna su Affari Tuoi: “Ci hanno chiuso il programma”

15 Novembre 2017 Off Di Stefano T. Vilardo
Flavio Insinna su Affari Tuoi: “Ci hanno chiuso il programma”

Durante la conferenza stampa di presentazione della serata benefica dell’Unicef “Prodigi – La musica è vita” che andrà in onda sabato 18 novembre 2017 in prima serata su Rai1, è stato riaperto il “caso Insinna” che Striscia la Notizia ha fatto scoppiare mesi fa con i suoi spaventosi “fuori onda” durante le registrazioni del game show della prima rete pubblica “Affari tuoi”.

Favio Insinna, che condurrà sabato la serata benefica insieme all’attrice Anna Valle, ha parlato della polemica nata con ‘Striscia la notizia’ e della sua decisione di devolvere in beneficenza il compenso per la conduzione dello show prodotto in onda sabato prossimo prodotto dalla Endemol:

“Neanche era uscita la notizia e subito ‘quanto gli danno?’. Io Prodigi lo faccio gratis. Con la mia agente abbiamo fatto uno scherzo: ‘chiedigli quanto valgo per questa serata’, come fosse una trattativa vera. L’hanno detto, ‘ok, digli che quei soldi li diano ai bambini dell’Unicef’. Fa solo notizia quando inciampi? E allora ti dico tutte le volte che ho presentato gratis. Anzi, pagandoci le tasse sopra. Perché mi pagavano e io rigiravo i soldi a Telethon.”

Poi su Affari Tuoi ha ammesso:

“Mi voglio togliere un sassolino dalla scarpa. Qualche urlo nello studio c’è stato, ma quello che volevo dire, in modo malo, ma con concetti che rivendico, era: se scendiamo ci chiudono. Infatti, siamo scesi e ci hanno chiuso il programma“.

E infine ha allargato il concetto “Ascolti tv” sfogandosi:

“Lo dico a tutti: siate più distesi! La mattina dopo leggo ‘flop’, ‘vergogna’, ‘quello triplica quell’altro’. Ma quell’altro che viene triplicato c’ha famiglia!!! (…) È tutto troppo feroce, va rifatto con più serenità, con più calma. Tu con ‘sto coso (si riferisce al tablet, ndr) mi porti mediamente male, ogni volta che vieni il programma va sotto al 10 (% di share, ndr). Quindi ti dico ciao!”

Stefano Vilardo


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui