Elena Santarelli risponde a un commento contro il figlio: “Lui è felice di non essere come te”

9 Luglio 2019 Off Di Sara Fonte
Elena Santarelli risponde a un commento contro il figlio: “Lui è felice di non essere come te”

Elena Santarelli su Instagram replica al commento di un hater contro il figlio Giacomo

Ad attirare l’attenzione del gossip ancora una volta Elena Santarelli, da poche settimane la showgirl ha fatto sapere ai tantissimi fan che la seguono che la battaglia del figlio Giacomo contro il cancro è finita, finalmente sta bene ma dovrà continuare a sottoporsi ai dovuti controlli.

Da quando ha annunciato che il figlio stava male tantissimi fan l’hanno sostenuta su Instagram manifestandole moltissimo affetto. La Santarelli ha dovuto fare i conti spesso anche contro molte critiche e polemiche, in molti la accusavano di essere una cattiva madre solo perché continuava a lavorare e si mostrava sorridente nonostante il difficile periodo che lei e la sua famiglia stavano vivendo.

Ieri Elena Santarelli su Instgaram ha pubblicato un video dove si allena, un hater le ha scritto: “Sempre a metterti in mostra. Goditi questi momenti perché certe cose possono ritornare”.

Di fronte al commento di cattivo gusto dell’utente la showgirl non è riuscita a rimanere in silenzio. Questa la replica della Santarelli al commento dell’hater: “Se è per questo si può uscire di casa e avere la peggio in molte situazioni. Non esiste solo il tumore, parola che tu non riesci a scrivere.”

Elena Santarelli ha continuato dicendo: “Ti saluta anche Jack e ti augura tanta salute. Sei anche di insegnamento: mio figlio legge il tuo messaggio e poi si guarda con la sua mamma allo specchio e si rende conto di quanto è bello e sano a non essere come te.”

La showgirl ha concluso dicendo: “Mio figlio sa che non si augura il male a nessuno ma sa anche che esistono le persone come te quindi noi saltelliamo per casa felici di essere delle brave persone”.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui