Mar. Lug 27th, 2021

Intervistato da Radio RTL 102.5, Amadeus ha lanciato qualche anticipazione sui probabili ospiti e novità di Sanremo 2021

Nella puntata di Non stop news di Radio RTL 102.5, condotta da Pierluigi Diaco, Amadeus ha dato qualche anticipazione in più in vista di Sanremo 2021. Il direttore artistico ha raccontato che in questi giorni sta lavorando tantissimo prima del 2 marzo, data d’inizio del festival della canzone italiana.

Un festival che presterà tanta attenzione alla salute, dato il periodo difficile per via del Covid, ma allo stesso tempo sarà un evento che si avvicinerà molto alla normalità grazie alla presenza del pubblico. Per realizzare quest’idea, Amandeus ha pensato ad una nave da crociera, che trasporterà 500 persone (tutte tamponate secondo i protocolli di sicurezza) per poi portarle in teatro in minipullman con massimo 20 persone. Inoltre, sarà il primo festival della storia ad avere 26 canzoni in gara.

Sulla probabile presenza del co-conduttore Achille Lauro, ha commentato: “Farà cinque quadri artistici, un percorso nella musica del tempo. Abbiamo cinque idee fortissime”. Amadeus ha inoltre svelato sull’altro probabile co-presentatore Ibrahimovic: “E’ un personaggio fantastico, incredibile, ha un grande carisma ed è trasversale. Lo affiderò a Fiorello”. Riguardo alla probabile ospitata di Emma Marrone e Alessandra Amoroso, ha dichiarato: “In questo momento non ne stiamo parlando, ma non è escluso che ci siano. Sarei onorato della loro presenza”. Il direttore artistico del festival inoltre non ha escluso le probabili reunion, tra cui quella dei Ricchi e Poveri.

Poi si passa alla presenza degli Abba sul palco dell’Ariston: “Rientra nei desideri. Chi non li vorrebbe? Magari!”, ha aggiunto Amadeus. Infine, ha dichiarato che sarà un festival molto nazionale, puntando molto sul riavvio dell’arte italiana a partire dai teatri. Un settore quello dello spettacolo che entrato in crisi per via della pandemia.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui