Le Verità Nascoste: storia vera o finzione? Ciò che sappiamo sul film con Michelle Pfeiffer e Harrison Ford

22 Giugno 2020 Off Di Marilyn Aghemo
Le Verità Nascoste: storia vera o finzione? Ciò che sappiamo sul film con Michelle Pfeiffer e Harrison Ford

Le Verità Nascoste è un film cult con Harrison Ford e Michelle Pfeiffer che da sempre ha scatenato una domanda tra i cinofili: ma è tutta una finzione oppure è realtà? Una trama affascinante e un soggetto che oscilla tra curiosità e paura. Secondo molte persone la storia complicata di Claire – interpretata magistralmente da Michelle Pfeiffer – è inverosimile: e se invece vi dicessimo che c’è del vero in tutta questa follia?

La verità sulla storia de Le Verità Nascoste

La storia è stata pensata e scritta da Sarah Kernochan – documentarista e sceneggiatrice – al fine di mettere al suo interno la passione per il paranormale e qualche aneddoto realmente accaduto condito da fantasia così da rendere tutto più interessante.

La sua visione degli spiriti l’ha aiutata nel suo percorso:

“Non ho dubbi sull’esistenza dei fantasmi. Ne conosco uno e ci vivo assieme”

Il soggetto iniziale raccontava la storia di un fantasma donna che teneva compagnia a due anziani ogni giorno. La DreamWorks acquista la sceneggiatura e la affida a Clark Gregg: spunta poi il nome di Steven Spielberguno dei fondatori della DreamWorks – che dopo averla letta, decide di modificarla rendendola più inquietante. Mette quindi al centro della scena tutto ciò che accade alla povera Clara, che sposa un uomo cattivo colpevole di aver ucciso una donna il cui spirito non ha pace e perseguita la protagonista.

La sceneggiatrice viene quindi citata solo tra i credit per aver ispirato questo soggetto e non per averlo scritto, visti i cambiamenti che sono stati fatti da parte del noto regista Spielberg insieme a Gregg.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui