Chi è Varg Vikernes, alias Burzum, controverso artista norvegese che ha dichiarato che Salvini è medio-orientale

27 Luglio 2020 Off Di roberto
Chi è Varg Vikernes, alias Burzum, controverso artista norvegese che ha dichiarato che Salvini è medio-orientale

Varg Vikernes, fondatore ed unico membro della black metal band Burzum, sembra essere molto intrigato negli ultimi tempi dall’Italia e dalle vicende politiche di casa nostra. 

Dopo aver affermato di recente che gli italiani “si sono mischiati con gli ebrei” e ora somigliano a Salvatore Aranzulla (pubblicando una foto del noto blogger, ndr), Vikernes è tornato alla carica prendendosela stavolta con Matteo Salvini. 

Il segretario della Lega ed ex ministro dell’Interno è stato definito su Twitter da Vikersen come “mediorientale”. “Non è assolutamente europeo”, ha tenuto a precisare il musicista, mostrando una foto di Salvini mentre brandisce un crocifisso. 

Chiaramente una provocazione da parte di Varg Vikernes, che nella sua carriera da strumentista e compositore è diventato spesso protagonista di episodi di cronaca nera. 

Oltre ad aver incendiato alcune chiese cristiane in Norvegia (famoso il rogo della Stavkirke di Fantoft, che divenne poi la copertina dell’album Aske), Vikernes fu protagonista dell’omicidio del chitarrista Øystein Aarseth, in arte Euronymous, membro dei Mayhem, una band black metal dove militava anche il fondatore di Burzum. 

Per l’assassinio di Euronymous, Vikernes fu condannato a 21 anni di carcere. E’ stato scarcerato il 24 maggio 2009, in libertà vigilata. Ha avuto altri guai con la giustizia anche di recente: nel 2014 è stato processato per incitamento al razzismo e all’antisemitismo. 

Con il progetto Burzum, Vikernes ha pubblicato in tutto 13 album in studio, alcuni anche durante il periodo di detenzione. 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui