NonSolo.TV intervista Andre: “La famiglia, i mixaggi e gli anni ’80. Enrico Frattasio, una storia incredibile”

19 Giugno 2023 Off Di NonSolo.Tv
NonSolo.TV intervista Andre:  “La famiglia, i mixaggi e gli anni ’80. Enrico Frattasio, una storia incredibile”

Si intitola ‘Zero-Mixed By Erry Vol 2’ l’ultimo singolo del rapper Andre. L’artista, tra i primi a parlare di Enrico Frattasio già nel 2017, ritorna per questa colonna sonora parallela alla pellicola Mixed by Erry. Un mixaggio che appare come un mosaico anni 80-90, con la passione per la musica, tramandata dalla famiglia, poi l’amicizia con la leggenda Frattasio, il tutto mescolato ad una autentica e sempre viva vena nostalgica.

D: Nel 2017 hai pubblicato il singolo ‘Mixed by Erry’ e hai incontrato anche Enrico Frattasio. Sei stato tra i primi a raccontarlo e a riscoprirlo, che sensazioni hai percepito?

R: A me piaceva l’idea di raccontare in musica una storia incredibile come quella di Mixed by Erry, il mio progetto musicale ha puntato a far tornare in mente a tutti i nostalgici degli anni ‘80 e ‘90 quel periodo in cui la musica che acquistavi la potevi letteralmente “toccare” con mano, credo di essere riuscito nell’impresa considerando che e’ una auto-produzione indipendente.

D: Successivamente hai scritto ‘Zero-Mixed By Erry part-2’, cosa lo distingue dal tuo primo lavoro?

R: Amo lo story-telling, su questa storia potrei scrivere un disco intero, se nel primo pezzo ho raccontato l’ascesa e l’impero economico costruito e la visione futuristica della creazione di compilation in stile Spotify in “Zero-Mixed By Erry part-2” ho cercato di raccontare il declino e l’arresto.

D: Sicuramente Mixed by Erry ha rappresentato anche un fenomeno popolare, di controcultura. La scelta di pubblicare il tuo singolo come “controcolonna” sonora del film è stata una tua idea?

R: Sono sempre in contatto con Erry e da quando sono iniziate le riprese del film l’anno scorso lui ha cercato di spingere il mio pezzo per inserirlo nella colonna sonora ufficiale, cosi non è andata e quindi ho pensato di fare la colonna sonora “Pirata” della storia del capo dei pirati.

D: Sei riuscito a mixare Pino Mauro, Maradona e Scarface. Tutto sembra essere un perfetto mosaico degli anni ’70-’80. Ti ci rivedi in quel decennio?

R: Beh io sono nato negli anni ’80, sicuramente sono amante della musica di quelle decadi, la mia musica è il prodotto di quello che ho ascoltato nella mia vita grazie a mio padre Franco cantante di rhythm and blues e mio fratello Marco cantante di musica classica napoletana che ha suonato la chitarra a cui ho dedicato il pezzo a causa della sua prematura scomparsa.

D: Se dovessi descrivere in un solo aggettivo lo stile musicale dei fratelli Frattasio quale sceglieresti?

R: Beh, direi stile “mixato” come solo un Dj sa fare.

Sergio Cimmino