Beautiful non va in onda, le decisioni di Mediaset fanno infuriare i fan della serie

13 Dicembre 2017 Off Di Stefano T. Vilardo
Beautiful non va in onda, le decisioni di Mediaset fanno infuriare i fan della serie

Canale 5 tenta di salvare ciò che è possibile. Dopo il clamoroso insuccesso della fiction in costume Sacrificio d’Amore che con il debutto di venerdì non ha raggiunto nemmeno il 10% di share, Canale 5 ha deciso sia ieri che oggi di sostituire uno dei punti solidi del daytime quale è la serie tv Beautiful per rimpiazzarlo con una replica di venti minuti di Sacrificio d’Amore.

L’esperimento

Non è la prima volta che Mediaset attua questa strategia per cercare di accappiarsi qualche telespettatore in più. Del resto Sacrificio d’Amore conta ben 21 puntate quindi, la scelta di provare il tutto per tutto per limitare i danni appare quasi obbligata da parte dei piani alti di Cologno Monzese. I risultati ottenuti ieri hanno fatto registrare una media di 15% di share, il che ha fatto confermare la messa in onda anche per oggi pomeriggio. Non è, quindi, da escludere che “l’esperimento” possa ripetersi anche nei prossimi giorni, tuttavia la seconda puntata di Sacrificio d’Amore resta regolarmente programmata per la prima serata di venerdì 15 dicembre. Beautiful andrà ufficialmente in vacanza, invece, il prossimo 23 dicembre.

Le polemiche, il pubblico.

Con questa strategia Mediaset spera che il pubblico possa affezionarsi anche a questo nuovo prodotto che ha molte caratteristiche analoghe alle soap opera del pomeriggio. Sta di fatto che la scelta di cancellare le puntate ordinarie di Beautiful senza preavviso ha scatenato molte polemiche in rete e sui social da parte dei fan, i quali sono a dir poco adirati per questo comportamento di Mediaset, che ha sempre usato questi prodotti televisivi per tappare i buchi dei palinsesti. Ancora una volta, quindi, è il pubblico affezionato alle vicende dei Forrester, ad andarci di mezzo. Questa decisione allunga ancora di più il divario tra le puntate italiane e le puntate americane. Se prima era di appena sei mesi, nell’ultimo periodo è arrivato a quasi otto mesi. Un grande danno per il pubblico di Canale Cinque, costretti ad accontentarsi degli spoiler del web.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui