Barbara d’Urso torna al cinema con “Il Vegetale” dal 18 gennaio

16 Gennaio 2018 Off Di Stefano T. Vilardo
Barbara d’Urso torna al cinema con “Il Vegetale” dal 18 gennaio

Barbara d’Urso: “Interpreto me stessa!

Barbara d’Urso torna sul grande schermo! In attesa di tornare con la “Dottoressa Giò” che è in fase di scrittura, torna a fare l’attrice nel nuovo film di Rovazzi in uscita al cinema il 18 gennaio.

Il film si chiama “Il Vegetale” diretto da Gennaro Nunziante e la conduttrice di Canale 5 ricoprirà il ruolo di se stessa in chiave ironica. Ecco cosa ha dichiarato al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni:

 “Interpreto me stessa in una chiave assolutamente autoironica. Un po’ come avevo fatto tempo fa con i The Jackal in un video girato per il web che ha superato 4 milioni di visualizzazioni”.

Barbara d’Urso su Rovazzi

“È un ragazzo molto simpatico e alla mano, l’ho conosciuto sul set. Mi ha presentato anche la bellissima fidanzata e la madre, una donna gentilissima. Ci siamo divertiti. I suoi pezzi-tormentone sono geniali, sia i brani sia i videoclip, che sono creati con grande cura: Fabio ha un grande talento. Ho trovato meraviglioso il suo duetto di quest’estate con Gianni Morandi“.

La trama

Il film, che uscirà nelle sale il 18 gennaio, narra la storia di Fabio, giovane neolaureato che non riesce a trovare un lavoro, alle prese con un padre ingombrante e una sorellina capricciosa e viziata. Entrambi lo considerano un vegetale. Un evento inatteso rimescola i ruoli offrendogli una preziosa occasione. Fra situazioni comiche e trovate paradossali, il protagonista dovrà reinventare la sua vita. Accanto all’esordiente Rovazzi, nel cast troviamo anche Luca Zingaretti, Ninni Bruschetta e Paola Calliari. Il vegetale, prodotto da Piero Crispino per 3ZERO2 e co-prodotto da The Walt Disney Company Italia, in collaborazione con Sky Cinema, uscirà nelle sale italiane giovedì 18 gennaio, distribuito da The Walt Disney Company Italia.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui