Demi Lovato, Perez Hilton la insulta dopo essere stato ad un suo concerto

7 Marzo 2018 Off Di Stefano T. Vilardo
Demi Lovato, Perez Hilton la insulta dopo essere stato ad un suo concerto

Demi Lovato, al suo concerto Parez Hilton (che la critica)

Demi Lovato ha appena iniziato il suo nuovo tour mondiale “Tell Me You Love Me Tour”, che la porterà anche in Italia il prossimo 27 giugno in un’unica tappa presso l’Unipol Arena di Bologna. Proprio in una delle ultime tappe a Las Vegas la cantante di “Echame la Culpa” si è ritrovata tra il pubblico Perez Hilton, un blogger con il quale la cantante aveva avuto dei diverbi in passato e vedendo uno dei suoi “haters” in prima fila Demi Lovato non poteva non commentare la cosa su twitter:

“L’altra sera ho cantato Sorry Not Sorry ad uno dei più noti bulli d’America. Mi sono sentita così bene. Questo è quello di cui parla la canzone. Mi dispiace ma non mi dispiace che tu eri tra il pubblico a guardarmi mentre io spaccavo. Non lo nomino perché lui non merita la popolarità che ormai non ha più”.

La risposta del blogger

Non è mancata la risposta del blogger, che è subito passato alle difensive e tornando a criticare aspramente la cantante accusandola di non vendere abbastanza e di essere andato al concerto solo perché non avrebbe pagato il biglietto. In un video curato ad hoc, il blogger ha detto:

“Ieri sera ha scritto dei tweet dove mi bullizzava, in passato ha bullizzato altre celebrità come Taylor Swift. Sabato ero a Las Vegas ad un suo concerto, non ho pagato altrimenti non sarei mai andato. Lei mi ha chiamato irrilevante pensando di farmici rimanere male, ma in realtà sono felicissimo che abbia scritto questi tweet. Sapete che lei ha avuto diversi problemi dal disturbo bipolare, ai problemi con le droghe, problemi con il cibo, fino al suo posto in Hollywood, lei non è Taylor Swift e non è Selena Gomez e non credo sia facile per lei. Le dico grazie per questa attenzione, io amo tutta questa attenzione su di me. Cosa devo dire su quel concerto? Cantava bene, i ballerini erano bravi, ma la produzione? Era una cosa davvero cheap, ma lo capisco perché non fa soldi, lo show non era sold out e i biglietti erano in vendita su Groupon”.

Arriverà una risposta da parte di Demi Lovato? O la cosa giusta sarebbe quella di non replicare nemmeno a queste critiche?


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui