Alba Flores, Nairobi de “La Casa di Carta” contro Salvini

20 Luglio 2018 Off Di Stefano T. Vilardo
Alba Flores, Nairobi de “La Casa di Carta” contro Salvini

Nairobi di La Casa di Carta contro Salvini

L’attrice Alba Flores, famosa per essere Nairobi nella serie spagnola di successo su Netflix, La casa di carta (La casa de papel), ha condiviso sul suo profilo Instagram l’intervista rilasciata alla versione italiana di Vanity Fair. Ad accompagnare il post alcuni hashtag contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e le sue politiche contro i flussi di migranti.

L’attrice, originaria di Madrid, ha raccontato la sua esperienza personale e le discriminazioni che ha dovuto subire da giovane:

«Ho provato il razzismo sulla mia pelle, a scuola. A mensa una bambina mi chiese se fossi zingara, quando risposi di sì corse via ed andò dalle altre a dire di buttare il piatto perché stavano mangiando cibo da zingari. Vai a sapere che cose le raccontavano a casa. Ora le cose sono diverse, se godi di una certa popolarità, nessuno bada al fatto che sei gitana».
Nel post pubblicato si legge #OpreRoma #salvinidimisiòn (Salvini dimissioni), #storacism (stop razzismo) e #stopantigitanismo.

Adesso l’attrice è diventata famosa in tutto il mondo grazie alla serie tv più vista in lingua non inglese del colosso streaming:

«Se godi di una certa popolarità, nessuno bada al fatto che sei gitana. La Spagna è razzista e machista, perché questa è l’educazione che ancora riceviamo».


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui