Lila de “L’amica geniale” racconta: “In crisi durante le riprese”

12 Dicembre 2018 Off Di Maria Rita Gagliardini
Lila de “L’amica geniale” racconta: “In crisi durante le riprese”

“L’amica geniale”, fiction in onda su Raiuno, tratta dall’omonimo libro scritto da Elena Ferrante, continua ad essere un grandissimo successo. Nella fiction, la sedicenne napoletana Gaia Girace interpreta il ruolo di Lila, ragazza coraggiosa e risoluta che sfida il conformismo del Rione e del suo tempo (la fiction è ambientata negli anni ’50).

Intervistata dal settimanale “Dipiù”, Gaia ha rivelato di avere avuto delle incertezze durante le riprese della fiction, incertezze dissipate grazie all’aiuto di Saverio Costanzo, figlio di Maurizio e regista della serie:

“I primi giorni di riprese sono stati durissimi. I ritmi erano serrati, le battute cambiavano di continuo, dovevamo rifare ogni scena più e più volte. Lui mi ha detto: “Gaia, non farti bloccare da te stessa, dalla paura di non riuscire a dare il massimo: lasciati andare, non pensare troppo, divertiti”. Ho seguito il suo consiglio e, da quel momento, tutto è andato bene. E i sei mesi di riprese, che si sono svolte da febbraio a luglio scorsi, sono volati”.

Gaia, che a partire dalla prossima primavera sarà nuovamente sul set per girare la seconda stagione de “L’amica geniale”, a causa delle riprese ha dovuto abbandonare la scuola:

“Ho studiato con un insegnante privato e l’estate scorsa ho sostenuto un esame per essere ammessa al secondo. L’ho superato a pieni voti, ma per riuscirci mi sono dovuta impegnare moltissimo, passando sui libri il poco tempo libero che avevo”.

Maria Rita Gagliardi

Gaia Girace


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui