Mer. Feb 1st, 2023
Francesco Chiofalo

Francesco Chiofalo risponde alle critiche, ecco cosa ha detto sull’operazione al cervello

Francesco Chiofalo continua a far parlare di sé, dopo l’operazione in molti hanno messo in dubbio la gravità della malattia e dell’intervento, per questo ci ha tenuto a fare chiarezza ancora una volta.

Tramite alcune Instagram Stories, Chiofalo ha affermato: “Voglio parlare del video che ho fatto prima di Natale dove vi dicevo che stavo male. Quel video è stato fatto in un momento di poca lucidità, in cui ero molto spaventato e stavo male. Non sono mai stato tanto male in vita mia. In quel video ho spiegato in grandi linee quello che mi succedeva.”

Lenticchio ha aggiunto: “Non sono stato troppo attento e non sono entrato troppo nel dettaglio di come ho saputo del mio tumore. Io ho saputo del mio tumore tramite un incidente stradale, ma l’incidente lo feci più o meno verso fine luglio. Venne lì il medico dicendomi che avevo questa macchia enorme che poteva essere un tumore o una macchia di sangue che si sarebbe riassorbita.”

E ancora: “Succede che poco dopo parto per Temptation Island Vip, per cui non sono riuscito a fare ulteriori controlli per niente, ma comunque ero tranquillo perché mi era stato detto che probabilmente sarebbe potuta essere una macchia di sangue. Uno in queste circostanze è sempre portato a pensare al meglio”.

Francesco Chiofalo ha poi spiegato: “Torno da Temptation Island Vip, faccio ulteriori controlli, ulteriori esami e, pochi giorni prima di Natale mi viene comunicato che quello è un tumore molto pericoloso, che stava schiacciando dei centri nervosi e che doveva essere levato immediatamente, mediante un’asportazione chirurgica. Con un’operazione di microchirurgia al cervello molto invasiva e molto pericolosa”.

A tutti coloro che stanno pensando che lui abbia fatto credere che la sua situazione fosse più grave di quel che è, Chiofalo ha detto: “Ragazzi cosa volete che vi dica che è stata un’operazione semplice? Non è stata un’operazione semplice. È stata un’operazione difficilissima. Accanto al mio letto c’era un ragazzo della mia stessa età, ha fatto più o meno il mio stesso intervento, solo che lui è rimasto su una sedia a rotelle. Io non vi ho detto nessuna c…..a”.

Sara Fonte


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram


Di Sara Fonte

Mi piace scrivere, leggere e fare sport. Adoro la fotografia, ma non mi piace essere fotografata!