Paola Ferrari pizzica Diletta Leotta: “Non è una giornalista. Per Sanremo meglio una risorsa interna”

22 Agosto 2019 Off Di Alessia D'Anna
Paola Ferrari pizzica Diletta Leotta: “Non è una giornalista. Per Sanremo meglio una risorsa interna”

Paola Ferrari regina della domenica sportiva, a Partire dal 25 agosto tornerà alla guida della serie A insieme a Jacopo Volpi. Tuttavia durante una intervista a Chi, come riporta anche Il Fatto Quotidiano, ha pizzicato parecchio la temibile avversaria, nonché bellissima, Diletta Leotta.

Le parole piccate di Paola Ferrari su Diletta Leotta

La giornalista dice della concorrenza Dazn: “Non parlo di donne che non sono giornaliste sportive. Rischio di vederla a Sanremo e spero che non accada. La Leotta mi piace, è brava, simpatica, divertente, ha proprietà di linguaggio e buca il video al di là delle forme, ha tutte le carte in regola ma secondo me non vuole diventare la nuova Ilaria D’Amico: la svolta che ha avuto mi sembra la avvicini a Belen più che a Monica Vanali o Anna Billò.”

Sulla D’Amico invece pare che la stima sia diversa : “Mi piace molto, ha uno stile unico ed è molto preparata, ha grande fascino ed è stata coraggiosa a fidanzarsi con Buffon sapendo che questa cosa non l’avrebbe aiutata.”

Parole pungenti anche per Simona Ventura

Inaspettatamente la Ferrari spara a raffica anche su Simona Ventura che è pronta a  sostituire Mezzogiorno in Famiglia, con un nuovo programma sportivo dal titolo La domenica Ventura alle 13 ogni domenica. Di Simona dice: “Dovrei vedere il suo programma. Sicuramente lei è la più brava conduttrice che ci sia per alcuni programmi, ma devo vedere come affronterà questa sfida. Di certo sarà divertente, ma non riesco a capire la connessione fra Temptation Island Vip, che ha condotto lo scorso anno, e un programma sul calcio“.

Forse un simile astio nasce per le voci di corridoio avute in questi mesi su una sua possibile sostituzione con la grande Simona. Per cui Paola non le manda certo a dire.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui