Gio. Ago 5th, 2021

Pathfinder, creato dalla Paizo, casa editrice di giochi di ruolo statunitense con sede a Bellevue, Washington, si è dimostrato in poco tempo un Gioco di Ruolo da tavolo estremamente piacevole e fluido, alla pari del suo ispiratore e “rivale”, Dungeons and Dragons.

Ambientato nel mondo di Golarion, Pathfinder ci permetterà di vestire i panni di un avventuriero/a scegliendo tra una vasta pletora di razze (tra le quali possiamo trovare i classici: elfi,nani, draconidi e esterni) e classi di combattimento/stile di vita (barbaro,bardo, chierico, evocatore , ladro, mago etc etc), dove potremo vivere avventure incredibili, lanciando magie, facendo miracoli e combattendo orrori sovrannaturali come: vampiri, demoni, diavoli e orrori lovecraftiani.

La nuova edizione del gioco di ruolo, la seconda, è uscita da poco tempo, facendo uscire anche la prima avventura dedicata interamente ad esso, ovvero “il ritorno dei Signori delle Rune“, seguito diretto di “l’ascesa delle Signore delle Rune“, dove questi sette terribili maghi (ognuno di essi rappresenta uno dei sette vizi capitali) hanno trovato un modo di tornare in vita, minacciando l’ordine di tutto il mondo, da sempre preda delle forze del male e del caos.

Attualmente sto proprio giocando a questa avventura con un gruppo di amici e sarà mio dovere, nonché piacere, recensire il tutto alla fine.

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Lorenzo Carbone

31 anni, genovese e mugugnone come è giusto che sia, insegnante di italiano, impiegato e nerd incallito. Pseudo scrittore di 3 libri.