Max Felicitas a ‘La Zanzara’ e la quarantena: autoerotismo almeno quattro volte al giorno. E appena finisce il lockdown “quattro tipe al giorno”

9 Aprile 2020 Off Di NonSolo.Tv
Max Felicitas a ‘La Zanzara’ e la quarantena: autoerotismo almeno quattro volte al giorno. E appena finisce il lockdown “quattro tipe al giorno”

Max Felicitas, una delle stelle del porno di nuova generazione, ha parlato a ‘La Zanzara’ del momento difficile che sta vivendo anche lui, costretto a stare a casa con i suoi genitori: “Sono a casa coi miei, a Codroipo. Sto cercando di non pensarci. Mi masturbo almeno quattro, cinque volte al giorno. Però l’altro giorno sono andato a fare la spesa dopo venti giorni ed ho avuto un’erezione incredibile in cassa, perché la cassiera ha fatto una battuta. Mi ha chiesto: come fai adesso a lavorare? E lì mi sono arrapato subito”.

E se per lui che è del mestiere l’arrapamento è più immediato, lo è anche per gli altri (le altre) costretti (costrette) a stare a casa e non poter espletare le proprie necessità come di norma farebbero: “Finita questa storia, ho già una lista studiata perché ovviamente le ragazze e le donne stando a casa sono tutte più arrapate. Ho una lista di tantissime donne che si sono già prenotate per scopare una volta finita questa quarantena. Mi prendo una settimana per farmi almeno quattro tipe al giorno con un tour in macchina. Non posso filmarle, perché non sono attrici. Però è una sorta di ca**o a domicilio”.

Ma non è comunque escludibile che ci saranno nuove attrici, date le contingenze economiche prossime venture: “Con la crisi  verranno fuori tantissime attrici nuove. L’ottanta per cento che mi chiama è spinto dai soldi. E’ brutto da dire, però l’ottanta per cento delle attrici non è spinta dal piacere di farlo, ma dal bisogno di soldi. E quindi, visto che ci sarà un gran bisogno di soldi, usciranno sicuramente tantissime porno attrici”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui