Operazione Vacanze visto da quasi un milione di spettatori: ma chi si ricorda di Professione Vacanze?

13 Aprile 2020 Off Di NonSolo.Tv
Operazione Vacanze visto da quasi un milione di spettatori: ma chi si ricorda di Professione Vacanze?

Ieri sera, in seconda serata su Italia 1, è andato in onda ‘Operazione Vacanze’.

Film diretto da Claudio Fragasso con Jerry Calà, Maurizio Mattioli, Enzo Salvi, Valeria Marini, Massimo Ceccherini e Francesco Pannofino, ha ottenuto anche un discreto risultato in termini di ascolti, con 963.000 telespettatori sintonizzati su Italia 1 (il 7.6% di share).

Un buon risultato per un film che Jerry Calà ha definito in un’intervista a ‘Il Milanese Imbruttito’ il film che – tornando indietro – non rifarebbe (“Come principio non ne cancellerei nessuno, tutti mi hanno fatto vivere delle belle esperienze e delle belle amicizie. Il film più brutto, se però devo trovarne uno, è ‘Operazione Vacanze'”, l’ottimo Calogero dixit)

Un film che avrebbe dovuto rappresentare una sorta di remake della serie tv culto di fine anni ’80 ‘Professione Vacanze’: una serie culto in 6 puntate che è andata in onda più o meno ogni estate sui canali Mediaset e che ha rappresentato il leitmotiv delle nostre estati.

Un prodotto audiovisivo di culto al pari di ‘Ci Hai Rotto Papà’ di cui parlammo qualche giorno or sono.

Professione Vacanze, un cult tra ’80 e ’90

Professione Vacanze – ambientato in Puglia e con Jerry Calà mattatore assoluto – racconta la storia di un uomo la cui vita è discretamente allo sbando (tra madri che si danno alla fuga ed ex mogli con un rapporto conflittuale) e che – grazie alla previsione di una sedicente cartomante televisiva – si fa assumere come capo animatore, trasformando radicalmente il villaggio vacanze a cui viene assegnato.

L’uomo in questione è Enrico Borghini (Jerry Calà, per l’appunto) che, dopo un minimo di ostilità iniziale da parte dei suoi sottoposti, riesce a rendere il villaggio un luogo dove passare delle vacanze degne di nota e dove lo stesso Enrico passa delle vacanze degne di nota, tra una fiamma e l’altra (roba che nemmeno Dylan Dog nei suoi fumetti o James Bond nei suoi film o Hank Moody in Californication).

Nell’ultima puntata, facendo un triplo salto carpiato temporale, il villaggio di cui Enrico è il capo riuscirà financo a vincere il premio di miglior villaggio della stagione estiva, messo in palio in una gara di pallone.

La squadra di Jerry Calà avrà la meglio contro il villaggio rivale anche grazie alla presenza di un calciatore professionista nelle sue fila.

Il calciatore professionista è interpretato da un giovanissimo Amendola.

Professione Vacanze, un cult pieno di guest star

E’ questa una delle caratteristiche principali di ‘Professione Vacanze’ – di cui parlermeo sicuramente in futuro o di cui scriveremo nell’apposito sito in rampa di lancio dedicato alle nostalgie (HappyChannel.it): durante le sei puntate vedrà alternarsi ospiti di tutto rispetto, da Mara Venier (che interpreta la ex di Jerry) a Teo Teocoli, da Isabella Ferrari a Sabrina Salerno.

Speriamo presto venga riproposto da qualche canale.

Sarà nostro impegno informarvene il prima possibile.

(Vi informiamo comunque che tutte le puntate sono reperibili su YouTube – eventualmente ve le embedderemo in futuro).


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui