Dom. Set 25th, 2022
Coronavirus, Valeria Marini

Valeria Marini peccaminosa in poltrona: è questa l’ultima news del gossip trapelata dal giornale  Novella 2000. Lo sfrontato Roberto Alessi, che di certo non le manda dicendo, ha infatti raccontato delle concessioni lussuriose che la soubrette si è regalata non poco tempo fa. E stavolta si parla di uno scoop non di poco conto, che sebbene non abbia ancora avuto conferme o smentite, viene ricalcato da Alessi con non poca enfasi.

Roberto Alessi senza fronzoli su Valeria Marini

Il direttore di Novella 2000 pare si sia affidato a fonti certe per spifferare al mondo dei retroscena bollenti su Valeria Marini. Persone molto vicine alla showgirl hanno infatti dichiarato che Valeriona abbia fatto sesso nel suo camerino, precisamente in poltrona, quando impegnata nelle prove del nuovo spettacolo “La Presidente”. E ovviamente parliamo di poche settimane fa.

A godere dei suoi bollenti spiriti, il partner, ovvero il suo aitante boyfriend e manager Gianluigi Martino. Si tratta di una poltrona bianca che Valeria ha nel suo camerino sin dai tempi de “Il Bagaglino”. Stante a quanto rivelato da Alessi, alcuni addetti al Backstage hanno udito i gemiti della passione della coppia, proprio nel mentre erano impegnati in roventi attività nel camerino. Quelle che venivano dunque etichettate come riunioni di lavoro, erano invece incontri focosi

Ci saranno altre sconcerie?

Pare comunque che questa sia la news meno sconcia, spifferata dal cast occupato dietro le quinte dello spettacolo teatrale. Sembrare infatti che Valeria abbia sconsacrato il suo camerino con “un libidinoso rendez-vous d’amore, divenuto di dominio pubblico”. Insomma di siparietti hot sulla Valeriona Nazionale ce ne sono a più non posso.

Ovviamente ci si domanda fino a che punto le fonti di Roberto Alessi siano attendibili? Sarà vero oppure no? Il direttore di Novella 2000 non ha dubbi a riguardo: Valeria Marini peccaminosa in poltrona la immaginano un po’ tutti.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui