NASA, fissata la data del primo volo passeggeri di SpaceX

18 Aprile 2020 Off Di Mario Barba
NASA, fissata la data del primo volo passeggeri di SpaceX

La NASA e SpaceX puntano ora al 27 maggio per il primo volo con equipaggio del Dragon Crew di SpaceX – un veicolo di nuova concezione progettato per portare gli astronauti alla Stazione Spaziale Internazionale. La missione dimostrativa, che porterà in orbita due astronauti della NASA, segnerà il primo lancio dal suolo americano dalla fine del programma Space Shuttle nel 2011.

Questo volo è in corso di realizzazione da anni, da quando la NASA ha selezionato SpaceX e la rivale Boeing per sviluppare nuove navicelle per traghettare gli astronauti da e verso la ISS nell’ambito del programma Commercial Crew Program. SpaceX ha trasformato la sua capsula di carico Dragon – che da anni porta rifornimenti alla ISS – in un veicolo in grado di trasportare persone. Dopo sei anni di sviluppo, oltre a vari successi e fallimenti di test lungo il percorso, la capsula è pronta a trasportare finalmente i suoi primi passeggeri in un test di volo. L’astronauta della NASA Doug Hurley sarà il comandante della navicella spaziale, mentre l’astronauta della NASA Bob Behnken sarà il comandante delle operazioni congiunte.

Naturalmente, la data della missione arriva in un momento incredibilmente difficile, dato che il mondo sta ancora combattendo la pandemia COVID-19. Il lancio è previsto dal Kennedy Space Center della NASA a Cape Canaveral, in Florida. Il 1° aprile, il governo della Florida Ron DeSantis ha emesso un ordine di soggiorno per i residenti dello stato per aiutare a combattere la diffusione di COVID-19. Nel frattempo, la NASA ha emesso politiche di smart-working obbligatorie in tutti i suoi centri, con eccezioni per il personale essenziale. Tuttavia, l’agenzia spaziale dice che sta monitorando la pandemia mentre si prepara al lancio.

La NASA sta monitorando in modo proattivo la situazione del coronavirus (COVID-19) man mano che si evolve“, ha detto la NASA in una dichiarazione rilasciata a marzo, quando ha inviato un appello alla stampa per coprire il lancio. “L’agenzia continuerà a seguire le indicazioni del Centers for Disease Control and Prevention e del responsabile sanitario e medico dell’agenzia e comunicherà tutti gli aggiornamenti che possono avere un impatto sulla pianificazione delle missioni o sull’accesso ai media, non appena saranno disponibili”.

Indipendentemente da chi è lì per vederlo, il primo volo con equipaggio per il Dragon Crew Dragon è un grande affare sia per la NASA che per SpaceX. Segnera’ la prima volta che SpaceX ha lanciato persone su uno qualsiasi dei suoi veicoli, e il lancio aiutera’ a verificare se l’equipaggio del Dragon e’ pronto a iniziare a fare voli regolari da e per la ISS. Il volo contribuirà anche a porre fine alla dipendenza della NASA dalla Russia, che è l’unico paese attualmente in grado di inviare astronauti sulla ISS. In questa missione c’è molto da fare, anche se il tempismo non è ideale.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui