Auguri a Joe Cocker. Tra alcol e droga, oggi avrebbe compiuto 76 anni

20 Maggio 2020 Off Di Flavia Nicolosi
Auguri a Joe Cocker. Tra alcol e droga, oggi avrebbe compiuto 76 anni

Sono ormai sei anni che la voce più graffiante del rock ci ha lasciato.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Iscriviti al nostro canale Telegram!

E seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui


L’indimenticabile cantante rock’n’roll inglese Joe Cocker oggi, 20 maggio avrebbe compiuto 76 anni oggi.

Cocker era impareggiabile quando si trattava della sua voce rude e immediatamente riconoscibile e dei suoi spettacoli dal vivo irregolari, e i suoi graffiatissimi acuti che gli hanno fatto guadagnare un posto nelle liste dei migliori cantanti di tutti i tempi.

Cocker è salito alla ribalta dopo la sua esibizione a Woodstock nel 1969, con la sua ormai famosa interpretazione di “With a Little Help From My Friends” dei Beatles.

La sua esibizione è stata inclusa anche nel documentario Woodstock, vincitore del premio Oscar del 1970, che gli ha dato una notevole spinta in notorietà.

L’esibizione a Woodstock, completamente “fuori di testa” di Cocker, è stata nominata come la dodicesima migliore cover dei Beatles di tutti i tempi.

I problemi di salute per abuso di alcol hanno portato conseguenze sulla grande potenzialità della voce di Cocker, che comunque è sempre stato padrone delle classifiche, ad esempio nella classifica americana nel 1975 con la romantica ballata “You are so beautiful”, raggiungendo anche la vetta con il duetto – assieme a Jennifer Warnes – di “Up where we belong”, il tema musicale del film “Ufficiale e gentiluomo” del 1982.

Cocker è morto di cancro ai polmoni il 22 dicembre 2014 a Crawford, in Colorado, all’età di 70 anni.

Aveva fumato 40 sigarette al giorno fino alla sua uscita nel 1991.

I due ex-Beatles viventi rimasti, Paul McCartney e Ringo Starr, erano tra quelli che rendevano omaggio al cantante, mentre l’agente di Cocker, Barrie Marshall, disse che Cocker era “senza dubbio il più grande cantante rock / soul mai uscito dalla Gran Bretagna “.