Mer. Ott 27th, 2021
Ennio Morricone

Ennio Morricone è morto stamattina a Roma, pochi giorni fa si era rotto il femore a causa di una caduta, era ricoverato in una clinica

Ennio Morricone è morto nella mattinata di oggi, 6 luglio 2020, in una clinica di Roma dove era ricoverato da alcuni giorni a causa di una caduta che gli aveva procurato la rottura del femore.

Il famoso e stimato musicista aveva 92 anni, ne avrebbe compiuti 93 il 10 novembre. Tramite il legale e amico Giorgio Assumma, la famiglia di Morricone ha fatto sapere che i funerali avverranno in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza”. 

Nella nota Giorgio Assuma ha fatto sapere che Ennio Morricone è morto “all’alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede. Ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità”. La moglie è stata al suo fianco fino all’ultimo istante. Il maestro ha ringraziato lei, i loro quattro figli e i nipoti per l’affetto e il sostegno che gli hanno sempre manifestato.

Nella sua lunga e stimata carriera ha conquistato grandi successi. È infatti l’autore delle colonne sonore più belle del cinema non solo italiano ma anche mondiale. Tra queste ricordiamo: Per un pugno di dollari Mission,  Nuovo cinema Paradiso, C’era una volta in America, MalenaNovecento, Il grande silenzio, La resa dei conti, Il mio nome è nessuno, Trilogia del dollaro, Il mercenario e molti altri ancora.

Ennio Morricone ha vinto due Premi Oscar. Con le sue colonne sonore tre si è anche aggiudicato tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei Bafta, dieci David di Donatello, undici Nastri d’argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize.

Nel 2016 ha ottenuto il suo secondo Oscar per le partiture di “The Hateful Eight”, film di Quentin Tarantino. Si è aggiudicato anche il Golden Globe. Nel 2017 ha invece ricevuto l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Ennio Morricone ha ottenuto il suo ultimo riconoscimento il 5 giugno, aggiudicandosi il Premio Principessa delle Asturie per le arti 2020, un premio che ha condiviso con il compositore statunitense John Williams.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Sara Fonte

Mi piace scrivere, leggere e fare sport. Adoro la fotografia, ma non mi piace essere fotografata!