Dom. Giu 13th, 2021
Lion - La strada verso casa

Lion – La strada verso casa è il film del 2016 che andrà in onda stasera alle 21,20 su Canale 5.

Pochi sanno che il film racconta una storia vera, quella dello scrittore Saroo Brierley, originariamente Sheru Munshi Khan. La sua storia è diventata il libro La lunga strada per tornare a casa e poi anche questa pellicola.

Il ruolo dello scrittore è interpretato nel film da Dev Patel. In più, in questo film c’è anche Nicole Kidman, che interpreta la madre adottiva di Saroo.

Lion – la strada verso casa: cosa è successo davvero

Saroo Brierley è nato a Khandwa nel 1981. Il bambino aveva un altro nome, Sheru Munshi Khan, che gli fu cambiato quando fu adottato.

Infatti, il bambino viveva con 2 fratelli, una sorella e sua madre. La famiglia, però, era in povertà per via dell’addio del padre. Quindi, vivevano di espedienti.

Un giorno, per lavoro, il fratello Guddy doveva prendere il treno. Sheru gli chiede di andare con lui e il fratello gli chiede di aspettarlo su una panchina. Il bambino si addormenta e al risveglio non trova suo fratello. Non sapendo come tornare a casa, prende un treno qualsiasi e si perde.

Non sapendo dire bene la sua città e il suo nome, il piccolo peregrina per diversi giorni senza meta, finché non arriva alla stazione più imponente di Calcutta. Poi, dopo essere scappato da un uomo che voleva imprigionarlo, arriva alla Polizia.

Lì, viene quindi portato a un orfanotrofio e partono le ricerche sulla sua famiglia. Non trovando nessuno, il bambino passa in adozione e nel 1987 viene adottato da una famiglia australiana e cambia nome.

25 anni dopo, il ragazzo è cresciuto in Australia, si è laureato e ha un altro fratello adottivo. Decide quindi di ripercorrere il percorso all’indietro, basandosi sui suoi ricordi e su Google Maps.

Dopo varie peripezie, scoprirà che il fratello non è venuto a prenderlo perché è stato ucciso, mentre la madre, la sorella e l’altro fratello lo accolgono a braccia aperte.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui