Addio a Tim Cole, noto anche come DJ Chucks. Il membro dei Correspondents è morto a soli 35 anni

21 Ottobre 2020 Off Di roberto
Addio a Tim Cole, noto anche come DJ Chucks. Il membro dei Correspondents è morto a soli 35 anni

Tim Cole, noto anche come DJ Chucks, è morto domenica 18 ottobre all’età di 35 anni. La conferma del decesso è arrivata dal suo compagno di band, Mr Bruce.

Le cause della sua morte non sono state ancora rese note.

Il duo electro Cole e Bruce ha formato The Correspondents nel 2007, un progetto che ha portato alla pubblicazione di due album e a molte apparizioni dal vivo nel Regno Unito, comprese le partecipazioni a numerosi festival (tra cui anche il Glastonbury, ndr).

Dando la notizia della morte di Cole, Mr Bruce ha voluto pubblicare un post molto toccante su Facebook: “Era un uomo brillante e complicato che non ha mai apprezzato appieno la portata del proprio talento. Ha sempre scelto l’integrità piuttosto che la pubblicità, era un tipo concreto, non seguiva la moda”.

“Mi mancheranno il suo spirito e il suo cinismo. Lui che cerca di spiegarmi le neuroscienze. Immagino che mi mancheranno anche i suoi commenti sul cricket durante i lunghi viaggi in auto verso i festival”, ha aggiunto Mr Bruce.

“Era cinico su molte cose, ma mai sui nostri fan o sulle centinaia di persone coinvolte nel portarci sui palchi di tutto il mondo. Ti amo come un fratello, ci mancherai”, ha poi concluso l’amico di sempre.

Formatisi a Londra, i Correspondents rientrano nel filone “electro swing”, combinato con influenze di batteria e basso.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui