Mer. Ott 20th, 2021
watch dogs legion

Il tocco intelligente di Legion fa sì che questo terzo capitolo della serie somigli ad una sorta di State of Decay in versione hacker, dove ogni PNG può essere reclutato come personaggio giocabile e ognuno con le proprie armi, abilità e caratteristiche in grado di regalare stili di gioco molto diversi.

Questo conferisce al gioco una sensazione molto più da sandbox rispetto ai giochi precedenti, perché ogni personaggio può stravolgere completamente il modo di approcciarsi ad una qualsiasi missione. Può essere “ruvido” e sperimentale in alcuni punti, ma Ubisoft è sempre stata una casa disposta all’introduzione di elementi innovativi, nel bene e nel male.

La mappa di Legion è una visione di un’area metropolitana londinese di un futuro vicino, e come per la versione della San Francisco Bay Area in Watch Dogs 2 è splendidamente dettagliata e immediatamente riconoscibile – ma questa volta è anche molto diversa da come la conosciamo. I suoi cieli sono densi di droni autonomi che pattugliano le strade e traghettano i pacchi; le strade sono piene di un mix di vecchie auto a benzina e auto a guida automatica in stile Tesla;

E’ qualcosa di straordinario a livello visivo, e in alcune aree densamente trafficate potrebbero verificarsi cali di frame rate anche su una GeForce RTX 2080Ti con un Core-i7 7700K.

Watch Dogs Legion porta la serie open-world di Ubisoft in un’interessante nuova direzione, permettendo di scambiare quasi a piacimento tra gli abitanti di una Londra di un futuro non troppo lontano.

C’è abbastanza varietà nel modo in cui i diversi personaggi vengono giocati, e giocare con la permadeath permette di aumentare la tensione di infiltrarsi in aree molto sorvegliate. Inoltre, la mappa è dettagliata e ricca di enigmi ambientali da risolvere con un piccolo aiuto da parte dei droni. Legion è tecnicamente un po’ grezzo, ma il suo approccio in stile sandbox è una buona idea che distingue ulteriormente il gameplay di Watch Dogs dalla serie GTA.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui