Gio. Ott 21st, 2021
stardust-david-bowie

Il trailer di Stardust è uscito oggi, annunciando l’imminente uscita del film dal carattere biografico su David Bowie.

Dopo il successo di film come Bohemian Rapsody e Rocketman non è una sorpresa che qualcuno abbia pensato di dedicare un film a David Bowie.

L’aspetto controverso di questo trailer è, invece, il fatto che non contiene nessuna canzone di David Bowie. Ancora più strano, è confermato che nemmeno un pezzo dell’artista sarà suonato durante il film.

Il perché di una scelta tanto bizzarra è spiegato da un motivo molto semplice: la famiglia Bowie, ed in particolare il figlio di David Duncan Jones, si rifiuta cederne il permesso.

La famiglia Bowie è apertamente contro il film. Duncan Jones ha addirittura commentato quanto segue su twitter:

Non sto dicendo che il film non avverrà. Onestamente non lo saprei. Sto dicendo che per come stanno le cose, questo film non avrà alcuna musica di papà al suo interno, e non posso immaginare che ciò cambi. Se volete vedere un film biografico senza la sua musica o il consenso della famiglia, questa è una decisione del pubblico.

Durante un’intervista i produttori del film hanno voluto commentare:

Vorremmo chiarire che il film non è una biografia, è un una pellicola momento-nel-tempo ad uno dei momenti di svolta nella vita di David, e non è dipendente dalla musica di Bowie. Il film è inteso come una storia delle origini del viaggio di David.

Vale la pena notare che Duncan Jones non si è fermato qui. Sempre su twitter ha menzionato lo scrittore Neil Gaimann (American Gods, Sandman) ed il regista d’animazione Peter Ramsay (Spiderman: un nuovo universo) dichiarando che se, invece, loro due volessero scrivere una sceneggiatura per un progetto su Bowie, sarebbe molto interessato.

Twitter è esploso a quest’idea, sebbene per ora rimanga soltanto un suggerimento.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui