Chi è Ghostemane, l’artista che potrebbe far riesplodere la passione per il Nu Metal

17 Novembre 2020 Off Di roberto
Chi è Ghostemane, l’artista che potrebbe far riesplodere la passione per il Nu Metal

Tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000 un genere ibrido conquistava i cuori di tantissimi appassionati di musica.

Parliamo del Nu Metal, un mix, anzi, un crossover tra rap e metal che ottenne rapidamente un successo travolgente, grazie anche ad alcune band ancora oggi molto seguite. Pensiamo ad esempio ai Korn e agli Slipknot, ma anche ai Limp Bizkit e ai P.O.D, fino ad arrivare agli italianissimi Linea 77.

Con il passare degli anni l’interesse nei confronti del Nu Metal è progressivamente sceso, ma ora sembra che un artista sia in grado di riportarlo sulla cresta dell’onda.

Forse il nome Ghostemane non dirà molto ai lettori, ma secondo Noisey, il sito di Vice dedicato alla musica, è proprio lui che potrebbe far riesplodere la passione per il genere ibrido.

Ma è davvero così? Come riporta anche Periodico Italiano, dando uno sguardo alla pagina Wikipedia di Ghostemane, viene fuori che l’artista (che ha già pubblicato 8 album in studio, ndr) fa una sorta di “trap metal”, che potrebbe essere considerato un sottogenere del rap metal.

Di certo le influenze non mancano nella carriera del cantante di Lake Worth, che in passato ha suonato anche con band hardcore punk e doom metal.

L’ottavo disco di Ghostemane, Anti-Icon, pubblicato lo scorso 21 ottobre, è caratterizzato principalmente dal metal, ma non mancano gli altri generi come l’industrial e la trap.

Senza dimenticare il suo approccio “horror” che ricorda molto un’icona come Marilyn Manson. Riuscirà ad avere seguito anche qui da noi, e soprattutto resusciterà davvero il nu metal?


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui