‘Il commissario Ricciardi’, cast, trama e curiosità della nuova fiction su Rai 1

25 Gennaio 2021 Off Di dorina
‘Il commissario Ricciardi’, cast, trama e curiosità della nuova fiction su Rai 1

Il momento di tagliare il nastro di partenza è arrivato per “Il commissario Ricciardi”, l’attesa fiction di Rai 1. Lino Guanciale darà vita a un nuovo personaggio, da lunedì 25 gennaio 2021, ispirato ai romanzi gialli di Maurizio De Giovanni

“Il commissario Ricciardi”, uno tra i prodotti più attesi della stagione di Rai Fiction

Debutterà lunedì 25 gennaio “Il commissario Ricciardi”, con il grande e affascinante Lino Guanciale che interpreterà un agente della Mobile. La serie è stata tratta dalle opere di Maurizio De Giovanni, ed è ambientata negli Anni 30 a Napoli.

Rai Fiction e Clemart, con la direzione di Alessandro D’Alatri, l’hanno prodotta. La fiction è composta da sei episodi, Maurizio De Giovanni con Salvatore Basile, Viola Rispoli e Doriana Leondeff ne sono gli autori.

Ogni episodio narra uno dei romanzi dell’autore. I titoli sono: “Il senso del dolore”, “La condanna del sangue”, “Il posto di ognuno”, “Il giorno dei morti”, “Vipera”, “In fondo al tuo cuore”.

“Il commissario Ricciardi”, cast e trama della nuova fiction

Lino Guanciale sarà il misterioso Ricciardi, accanto a lui rivedremo: Antonio Milo, Enrico Ianniello, Serena Iansiti, Maria Vera Ratti. Nunzia Schiano darà vita a Rosa e Peppe Servillo ricoprirà il ruolo di Don Pierino.

La location è la città del sole, Napoli. L’opera è ambientata negli Anni 30, in pieno regime fascista. Il tema segue le avventure di Luigi Alfredo Ricciardi, un Commissario di polizia.

Quest’ultimo nasconde un segreto misterioso. Grazie a questo egli sa catturare gli assassini che si sono macchiati di terribili delitti. Il commissario ha ereditato la strana e arcana “dote” dalla madre, passata a migliore vita parecchi anni prima.

Il Commissario ha una dote particolare

Ricciardi racchiude in se’ ciò che chiama “Il fatto”, è infatti in grado di vedere il fantasma delle persone morte in modo violento e di coglierne l’ultimo pensiero.

Tale segreto rimane dentro di sé come una maledizione, Il Commissario è, infatti, una persona taciturna e solitaria. Trascorre la sua vita da solo, accudito dalla sua vecchia tata, la signora Rosa, sua madre affettiva, dopo la morte della madre naturale Marta.

Il brigadiere Raffaele Maione, a cui è vicino da quando non c’è più stato il suo primogenito Luca; il dottor Bruno Modo, antifascista convinto, che lavora presso l’ospedale dei Pellegrini, sono le uniche persone che il Commissario frequenta.

Un uomo solitario e misterioso, con una dote straordinaria

Il Commissario è innamorato di Enrica Colombo, una ragazza che risiede nel palazzo di fronte al suo. Tuttavia Ricciardi si lascia corteggiare dalla bella e ricca ex cantante lirica Livia Lucani. Quest’ultima è rimasta vedova del famosissimo tenore Arnaldo Vezzi.

Il primo episodio sarà intitolato: “Il senso del dolore”. Ci troveremo, o meglio il Commissario sarà a Napoli, nel marzo del 1931. La città è vessata da un inverno rigido, stretta in una morsa di gelo.

Accade però il brutale assassinio del grande tenore Arnaldo Vezzi a scuotere l’opinione pubblica. La vittima è un artista famoso in tutto il mondo, grande amico del Duce.

Luigi Alfredo Ricciardi dovrà indagare su un omicidio

Il corpo senza vita del tenore verrà ritrovato nel suo camerino al Teatro san Carlo, prima che inizi la sua interpretazione dello spettacolo “I pagliacci”. Il commissario Luigi Alfredo Ricciardi dovrà occuparsi del caso.

L’omicidio è avvenuto ferocemente e tutti gli abitanti sono rimasti scossi e annientati. Il caso quindi si prospetta particolarmente difficile. In tale occasione il Commissario avrà modo di conoscere la vedova del tenore, Livia Lucani. La loro storia, così come la vicenda arrecherà tormento ai due innamorati.

Che scoprirà il “Il commissario Ricciardi”? Lo sapremo il 25 gennaio 2021, se seguiremo la fiction su Rai 1.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui