Mar. Set 21st, 2021

Classe ’34 (compirà 87 anni il prossimo 23 settembre), Gino Paoli è uno dei grandissimi della musica italiana ancora in vita.

Ma c’è preoccupazione per le sue condizioni di salute, date la tante date annullate (si perdoni il gioco di parole): Paoli soffrirebbe di labirintite, come riportato da diversi media online.

Per lui c’era in vista una importante estate fatta di tanti concerti (dopo lo stop causa pandemia che ha toccato tutto il movimento artistico tricolore e – ovviamente – anche Gino Paoli) ma per adesso rimane programmato un solo concerto.

A saltare le date imminenti di agosto: Gino Paoli non suonerà il 4 agosto all’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera (in provincia di Brescia) né l’8 agosto al 42esimo Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta (in provincia di Lucca) – in entrambi i casi, fanno sapere gli organizzatori, sarà possibile chiedere il rimborso (entro il 31 e il 23 agosto, rispettivamente).

In precedenza il cantautore friulano aveva dato forfait a Forlì, Perugia, Roma (era previsto un concerto per il 12 luglio con l’orchestra all’Auditorium Parco della Musica di Roma, ma è stato rinviato a data da destinarsi).

Come detto, rimane confermata una sola data: si tratta del concerto in programma il 12 settembre al Teatro Romano di Verona.

Riuscirà Gino Paoli a salire sul palco in Veneto (in quell’occasione assieme al suo collaboratore da qualche anno, il pianista Danilo Rea)?

In attesa di scoprirlo, vi proponiamo una sua performance live (un live televisivo pre-pandemico) tratta da YouTube


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui