Mar. Mag 17th, 2022

In occasione del giorno della memoria, il palinsesto di Rai 5, propone in prima serata uno spettacolo teatrale ad hoc. Si tratta de “Cronache dalla Shoah. Filastrocche della nera luce” di Giuseppe Manfridi.

La voce narrante è quella di Manuele Morgese, originario della Campania ma di adozione aquilana. La sua voce sarà accompagnata dal trombettista Fabrizio Bosso e dal pianista Julian Oliver Mazzariello. La regia e di Livio Galassi. Lo spettacolo nasce dalla collaborazione di Teatro Zeta L’Aquila e del Teatro della Toscana.

Un percorso per ricordare

Come ha spiegato lo stesso Morgese, “Cronache dalla Shoah, Filastrocche della nera luce”, lo si può definire come un percorso per tenere viva dentro tutti noi la memoria. Le varie vicende accadute vengono narrate usando l’arte poetica delle filastrocche. Grazie alla prosa ritmata, lo spettatore viene catapultato nelle storie ricavate dalle toccanti testimonianze dei sopravvissuti. Un modo come un altro per tenere sempre a mente quell’abominio che ha portato allo sterminio di 6 milioni di ebrei durante seconda guerra mondiale. Il testo si completa con un linguaggio denso e deciso, e delle cento filastrocche presenti nel l’ombra, Morgese ne recita circa nove. Quale occasione migliore del giorno della memoria per ricordare un momento storico tanto duro e crudo?


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui