Mer. Nov 1st, 2023

“Quello che non ti uccide”, noto anche come “Boss Level” – dal titolo originale – è un thriller d’azione fantascientifico prodotto da Mediaset e diretto da Joe Carnahan. Il regista è tornato alla macchina da presa sette anni dopo il suo film “Stretch.” Questo film vanta un cast di talentuosi attori, tra cui Frank Grillo, Mel Gibson e Naomi Watts. Ma esiste un sequel?

Sequel di “Quello che non ti uccide”

Il film “Quello che non ti uccide” è stato inizialmente previsto per l’uscita nell’agosto 2019, ma ha subito dei ritardi nella distribuzione.

In barba a chi sperasse di poter rivedere i protagonisti sul grande schermo, non esiste ad oggi un secondo capitolo del film del 2021. Il regista Joe Carnahan ha cercato di realizzare questo film per anni, originariamente con il titolo “Continue”.

La sceneggiatura originale, scritta da Chris Borey ed Eddie Borey nel 2010, è stata riscritta da Carnahan.

I fan restano in attesa di poter leggere di un seguito, e sicuramente tutto potrebbe succedere. Per adesso non aleggia nessun rumors a riguardo.

La trama

Il protagonista del film, Roy Pulver (interpretato da Frank Grillo), si ritrova intrappolato in un loop temporale che lo costringe a rivivere costantemente il giorno della sua morte. Mentre cerca di comprendere tutta questa situazione, Roy scopre indizi che lo conducono a un progetto governativo segreto. Questo progetto potrebbe contenere la chiave per svelare il mistero dietro la sua morte prematura. Roy si impegna in una corsa contro il tempo per uscire dal loop e salvare la sua famiglia.

Nel frattempo, dà la caccia al col. Clive Ventor (Mel Gibson), il potente capo del programma governativo, e affronta abili e spietati assassini decisi a nascondere la verità. Ma come finirà davvero la storia?

Infine occorre evidenziare che il film contiene riferimenti a altri film con loop temporali come “Ricomincio da capo”.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram