Chi è Messi, il cane mascotte della Notte degli Oscar 2024?

12 Marzo 2024 Off Di KatiaDiLuna
Chi è Messi, il cane mascotte della Notte degli Oscar 2024?

Durante la Notte delle Stelle degli Oscar 2024, un ospite inaspettato ha rubato la scena a tutti, portando con sé una carica di simpatia e dolcezza che ha conquistato il cuore di tutti gli spettatori. Stiamo parlando di Messi, il cane mascotte che ha affascinato il pubblico e la stampa internazionale durante l’evento più prestigioso del mondo cinematografico.

Messi, noto anche come Snoop nel film della regista francese Justine Triet, ha contribuito a rendere “Anatomia di una caduta” un successo straordinario. Il film ha conquistato la Palma d’oro a Cannes e ha ottenuto ben cinque candidature agli Oscar, aggiudicandosi la statuetta per la miglior sceneggiatura originale. Messi, un vero protagonista a quattro zampe, ha catturato l’attenzione del pubblico con la sua simpatia e il suo talento innato.

Il border collie di quasi otto anni è diventato una celebrità mondiale dopo l’uscita del film, facendo apparizioni memorabili alle premiazioni e concedendosi a interviste che hanno emozionato il pubblico. La sua padrona, Laura Martin Contini, ex addestratrice di cani e di origini italiane, ha condiviso la sua esperienza nel portare il suo amato animale sul red carpet.

La curiosità dietro il nome di Messi è intrigante. In Francia, è consuetudine assegnare una lettera al nome di un cane di razza ogni anno. Messi, il border collie, è nato nell’anno della “M”. Laura Martin Contini ha spiegato in un’intervista a Clarin che i suoi figli, ammiratori del celebre calciatore argentino Lionel Messi, hanno chiesto di chiamare il cane proprio come il campione di calcio.

La fama di Messi si è estesa oltre il mondo del cinema quando alcuni appassionati hanno persino proposto la sua candidatura agli Oscar, ma per ora, il dolce border collie può vantarsi del prestigioso Palm Dog Award. Questo premio celebra i cani che hanno dato le performance più straordinarie nei film dell’anno, e Messi ha dimostrato di essere una vera stella a quattro zampe.