Tale e Quale Show leader del venerdì, chiude con il 23% di share

2 Dicembre 2017 Off Di Stefano T. Vilardo
Tale e Quale Show leader del venerdì, chiude con il 23% di share

l prime time di venerdì è decisamente firmato Rai 1. Anche quest’anno Tale e Quale Show è riuscita a mantenersi in una media di cinque milioni di telespettatori a puntata, restando leader indiscusso del serata pre-weekend. Carlo Conti, quindi, può sicuramente ritenersi fortunato: la trasmissione, nonostante sia in onda da ben sette stagioni, non ha ancora perso smalto ed è seguita da un pubblico costante e molto appassionato.

Realizzare Tale e Quale Show non è affatto facile. Tra trucco e parrucco, direzione artistica e coreografie non è un lavoro facile preparare tutto in una settimana. Soprattutto per i 12 artisti in gara che in sette giorni devono preparare imitazioni degne di poter essere trasmesse in una prima serata di Rai 1. Ma anche quest’anno gli sforzi produttivi della squadra Rai hanno realizzato una edizione da urlo. All’altezza di essere la successiva delle scorse sei, che hanno permesso la Rai di raggiungere spesso il 28-29% di share.

L’ultima puntata del torneo del programma di Carlo Conti (trasmessa ieri) ha visto un podio tutto “Made in Mediaset” con Filippo Bisciglia al terzo gradino e Federico Angelucci al secondo. Marco Carta, invece, è riultato esssere vincitore assoluto del programma. Ma a vincere davvero è decisamente Rai 1. Con il 23% di share si è aggiudicata la prima serata con quasi cinque milioni di telespettatori sintonizzati, facendo soffrire i diretti competitor in percentuali di share che non superano le due cifre.

Il gran finale di ieri sera, ha visto la proclamazione di Marco Carta come “Campione di Tale e Quale show”. Il cantante oltre a ricevere una targa, donerà 30mila euro a una Onlus benefica scelta dal cantante stesso. Marco Carta, affermatosi grazie ad Amici di Maria De Filippi, si è portato a casa il titolo grazie ad una straordinaria imitazione di Steven Tyler, il leader degli Aerosmith, cantando la storica ‘I Don’t Want to Miss a Thing’.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui