Lun. Lug 26th, 2021

Oggi è l’anniversario della Liberazione d’Italia contro le forze di occupazione nazi-fasciste, infatti il 25 aprile del 1945, finalmente l’Italia riprendeva la sua identità e poteva ritenersi di nuovo uno stato unito dopo  un ventennio di dittatura fascista.

In virtù di questo, “Nonsolo.tv” ha deciso di omaggiare i suoi lettori presentandogli cinque dei migliori film inerenti questa giornata estremamente importante per la storia italiana

  1. Roma Città Aperta ( Roberto Rossellini-1945): il film che rese immortale il neorealismo e l’attrice Anna Magnani. E’ appena stato firmato l’armistizio di Cassibile (8 settembre 1943) gli Alleati sono sbarcati in Italia e avanzano verso nord ma ancora non sono giunti nella capitale, nella quale i partigiani hanno già iniziato una lotta contro gli spietati invasori.
  2. Achtung! Banditi! (Carlo Lizzani, 1951): film ambientato a Genova, principalmente nel quartiere di Pontedecimo (dove i nazisti avevano il loro QG) e narra la storia di una banda di partigiani che lotta per la libertà.
  3. Tutti a casa (Luigi Comencini, 1960): il meraviglioso Alberto Sordi è il severo ma giusto Sottotenente Alberto Innocenzi, il quale dopo l’armistizio dell’otto settembre decide di scogliere la propria compagnia, ognuno è libero di tornare a casa
  4. La lunga notte del ’43 (Florestano Vancini, 1960): dopo la morte del crudele gerarca fascista Mario Bolognesi, le camicie nere decidono di uccidere degli innocenti come rappresaglia
  5. Le quattro giornate di Napoli (Nanni Loy, 1962): tratto da  episodio storico di insurrezione popolare avvenuto nel corso della seconda guerra mondiale, tra il 27 ed il 30 settembre 1943.

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Lorenzo Carbone

31 anni, genovese e mugugnone come è giusto che sia, insegnante di italiano, impiegato e nerd incallito. Pseudo scrittore di 3 libri.