Michael Terlizzi, insulti: “Sono convinto che lo dicessero senza malizia”

8 Maggio 2019 Off Di Sara Fonte
Michael Terlizzi, insulti: “Sono convinto che lo dicessero senza malizia”

Michael Terlizzi non crede che i suoi compagni volessero offenderlo con i loro nomignoli

Si torna a parlare di Michael Terlizzi, concorrente del Grande Fratello 16, reality condotto da Barbara D’Urso su Canale 5.

Più volte i concorrenti dell’attuale edizione del reality sono stati richiamati nella casa. Il motivo? Gli insulti rivolti a Terlizzi. Nell’ultima puntata è addirittura entrato il padre del gieffino per chiedere a tutti di non insultare più il figlio. Gli inquilini della casa più spiata d’Italia ci hanno subito tenuto a precisare che tra di loro si sono attribuiti dei nomignoli scherzosi, a detta loro non volevano assolutamente insultare Michael Terlizzi.

Dopo l’ingresso di Franco Terlizzzi nella casa, in confessionale Michael si è sfogato dicendo: “Io sono assolutamente convinto, lo sento da dentro, che lo dicessero senza malizia. C’era il freeze, non l’ho rispettato perché non ho capito più niente. Comunque è venuto per lanciare questo messaggio, a prescindere da se è vero o no. Chi sono io per bloccarlo, è mio padre”.

In confessionale Gaetano ci ha tenuto a ribadire ancora che le loro non erano delle offese nei confronti di Michael: “Qua si usano termini per qualsiasi cosa”. Anche Nalli è tornato sull’argomento: “È un mese che chiamo calamari, coccodrilli. Ve ne siete resi conto? Michael per me è uno spettacolo. Ci rido, ci scherzo, ci prendiamo in giro”.

Dopo la puntata Michael Terlizzi si è recato da Chicco Nalli per rassicurarlo, non crede che lui l’abbia mai voluto offendere. Con ironia gli ha infatti detto: “Non ti preoccupare. Domani mi devi chiamare T-Rex”.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui