Friends lascia Netflix: da luglio disponibile solo su Prime Video

10 luglio 2019 Off Di Alessia D'Anna
Friends lascia Netflix: da luglio disponibile solo su Prime Video

Ricordate la sitcom anni ’90 Friends? Da un po’ di tempo era ritrasmessa su Netflix. Ora invece, stando ad un annuncio ufficiale dell’azienda, la serie smetterà di andare in onda per la fine del 2019. Ma perché Friends lascia Netflix?

Accordi e licenza in scadenza: ecco perché Friends lascia Netflix

Stando a quanto dichiarato, è in scadenza il termine degli accordi di licenza, almeno per ciò che concerne il territorio degli USA. Infatti, se per gli americani la serie sta per trasferirsi sul nuovo servizio HBO Max, di Warner Media, per gli italiani non c’è preoccupazione. Friends sarà disponibile solo su Amazon Prime Video.

La notizia ha la sua importanza, considerando che la piattaforma avesse sborsato cifre esorbitanti lo scorso anno per mantenere lo show nei propri archivi. Ammontava infatti a 100 milioni la spesa di Netflix per riconfermare i diritti di licenza per altri dodici mesi, dopo la richiesta dei fan esperita direttamente al colosso.

Cosa ne sarà di Friends in Italia?

Come anticipato dunque l’Italia non corre pericolo. Pur non essendo ancora disponibile sul nostro territorio il servizio di streaming targato HBO, non significa che la sitcom non sia più reperibile. Anzi.

A partire dai primi giorni di luglio, infatti, sono state caricate tutte le puntate su un’altra incredibile piattaforma, ovvero Amazon Prime Video.