Mer. Lug 28th, 2021

Caduta libera è uno dei quiz televisivi della fascia preserale di Canale 5.

Va in onda dal 4 maggio 2015 su Canale 5 ed è condotto da Gerry Scotti.

Giunto all’ottava edizione, va in onda dal 21 aprile 2019 ed è ormai una presenza fissa del palinsesto del canale di punta delle reti Mediaset.

Ma quello che ci si chiede, vedendo il programma, è: cosa succede ai concorrenti del programma, quando cadono all’interno della botola?

Il format del programma vuole infatti che in ogni puntata dieci concorrenti provino a battere il campione rispondendo a domande di cultura generale: qualora non rispondessero in maniera corretta (e ciò accade molto spesso) i concorrenti sono destinati a cadere all’interno di una botola, posizionata sotto i piedi dello sfidante.

Caduta libera, cosa c’è sotto la botola? Cosa succede ai concorrenti?

Lo ha rivelato Davide Maggio: i concorrenti (tanto gli sfidanti quando il campione qualora perda il proprio “scettro”) cadono da circa tre metri in una vasca piena di pezzi di gomma piuma. Per evitare incidente, i concorrenti provano il salto prima della registrazione di ogni puntata.

Dopo la caduta, dei collaboratori aiutano il concorrente ad uscire fuori dalla vasca, giacché attorno a sé trova il buio assoluto (per questioni scenografiche, la luce si vedrebbe dal palco).

Come partecipare a Caduta libera? – Come partecipare

Per partecipare si deve telefonare al numero 02.899.198.28.

Il partecipante deve rispettere alcuni vincoli fisici:

età compresa tra i 18 e i 55 anni
non pesare più di 100 chili
essere alti non più di 2 metri
non indossare scarpe col tacco
non soffrire o aver sofferto di problemi cardiaci o alla schiena
togliere gli occhiali (se portati) passandoli al conduttore prima di cadere nella botola.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui