Ven. Lug 30th, 2021

La saga di Pokemon è giunta alla sua nuova edizione con i due giochi Pokemon Scudo e Pokemon Spada, ma sembra che qualcosa nell’ingranaggio della macchina da soldi della Game Freak si sia allentato, forse rotto.

Il gioco fin dagli inizi ha mostrato grossi problemi di gameplay e altro, facendo irritare i fan della serie, in virtù di questo, uno di essi, rimanendo nell’anonimato (si fa chiamare C.R) ha creato una petizione indirizzata direttamente al Presidente Donald Trump con su scritto:

“Noi, popolo degli Stati Uniti d’America, ricerchiamo prodotti e contenuti d’intrattenimento di qualità. Noi, popolo degli Stati Uniti, vogliamo il meglio per i nostri bambini. Noi, popolo degli Stati Uniti, vogliamo che ci sia il meglio nei nostri negozi. Presidente Trump e Congresso, il più recente gioco Pokémon di Game Freak e Nintendo sta impattando negativamente sul mercato in seguito a decisioni discutibili. Noi crediamo che se le vendite dei giochi dovessero essere bloccate, ciò farà risvegliare Game Freak e riotterremo la qualità attesa. Segnerebbero un pessimo standard per il mercato se dovessero venir venduti. Noi, sia in qualità di fan di Pokémon che in qualità di cittadini americani, crediamo che ciò violi i nostri diritti di mercato e abbiamo bisogno che si agisca a riguardo.

Cosa ne pensate? E’ solo goliardia? O vi è anche un briciolo di sanità in tutto questo?

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Lorenzo Carbone

31 anni, genovese e mugugnone come è giusto che sia, insegnante di italiano, impiegato e nerd incallito. Pseudo scrittore di 3 libri.