Netflix, riapre lo storico cinema ‘Paris’ nel centro di New York

26 Novembre 2019 Off Di Mario Barba
Netflix, riapre lo storico cinema ‘Paris’ nel centro di New York

Netflix ha annunciato di aver rilevato lo storico cinema parigino di New York.

È la prima volta per il gigante dello streaming – accusato di minacciare l’esperienza cinematografica – l’affitto di un intero cinema per la proiezione i suoi film.

Secondo il sito web di Hollywood la data di scadenza dell’accordo del contratto di locazione è fra 10 anni. In precedenza, Netflix ha affittato diverse sale cinematografiche per periodi limitati in modo da permettere ai suoi film originali di essere premiati. Il suo concorrente all’Oscar, Marriage Story, è ora in programma a Parigi, in uno storico cinema che risale al 1948.

Ora, lo storico teatro rimarrà aperto e diventerà la sede di eventi speciali Netflix, proiezioni e rassegne cinematografiche”, ha dichiarato la compagnia su Twitter.

Sono passati 71 anni da quando la leggenda del grande schermo Marlene Dietrich ha tagliato il nastro che ha inaugurato l’apertura ufficiale del ‘Paris‘, che è diventato uno dei cinema d’essai più importanti d’America. Si tratta dell’ultimo cinema a schermo unico di New York, chiuso a fine agosto.

La battaglia tra Netflix e il cinema

Negli ultimi anni c’è stata un po’ di ostilità verso i servizi di streaming da parte di chi difende il cinema tradizionale.

Il film di Netflix Okja, interpretato da Tilda Swinton, è stato fischiato da alcuni giornalisti nel 2017 quando è stato presentato al Festival di Cannes.

                                                                                                                                                                                                  (Tilda Swinton)

Parlando alla BBC all’inizio di quest’anno, la Swinton: “Spero che Netflix costruisca dei bei cinema di grandi dimensioni in ogni singola città del mondo. Questo è quello che voglio che facciano….. e poi dimostreranno di essere davvero devoti all’intrattenimento sul grande schermo“.

All’inizio di quest’anno, Steven Spielberg ha espresso le sue preoccupazioni sul futuro dell'”esperienza cinematografica” di fronte alla concorrenza dei servizi di streaming.

In aprile, anche Dame Helen Mirren ha espresso la sua preoccupazione, affermando che l’aumento della visione di film in casa è stato “devastante” per le persone che fanno film per il grande schermo.

Gli appassionati di cinema, invece, su Twitter hanno accolto con favore la decisione di Netflix di riaprire la Parigi.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui