Silvia Provvedi diventa mamma: l’ex gieffina è incinta del primo figlio

15 Gennaio 2020 Off Di Sara Fonte
Silvia Provvedi diventa mamma: l’ex gieffina è incinta del primo figlio

Silvia Provvedi a breve diventerà mamma per la prima volta, lei e il compagno Giorgio aspettano il loro primo figlio

Ad attirare non poco l’attenzione del gossip nelle ultime ore Silvia Provvedi, cantante del duo musicale Le Donatella. In passato ha sofferto molto a causa della rottura con l’ex fidanzato Fabrizio Corona, ad oggi però è davvero felice con il compagno Giorgio.

La Provvedi da circa due anni ha voltato pagina e ha ritrovato l’amore con Giorgio, un imprenditore calabrese più grande di lei di 13 anni. I due stavano già insieme quando Silvia ha partecipato al Grande Fratello Vip, ai tempi lui era diventato noto con il nome di Malefix.

La storia d’amore tra i due è diventata sempre più seria e stabile dopo la fine del reality, al punto da sognare di convolare a nozze e metter su famiglia, i due progettano il loro futuro insieme.

Silvia Provvedi è incinta, a rivelare la bellissima novità ci ha pensato il settimanale Chi, nel nuovo numero in edicola da oggi 15 gennaio 2020. La nota rivista diretta da Alfonso Signorini ha fatto sapere che l’ex gieffina è già al quinto mese di gravidanza, sta però tenendo riservata la novità.

Sui social la Provvedi è seguita da tantissimi fan, insieme alla sorella condivide spesso la sua quotidianità sui social, ma nonostante questo non ha ancora annunciato pubblicamente di essere in dolce attesa.

Silvia Provvedi è davvero felice con Giorgio, la loro storia d’amore continua infatti a gonfie vele. In una recente intervista rilasciata a Grazia, parlando del compagno, ha detto: “Giorgio ha aggiunto alla mia vita comprensione e maturità. Ha 13 anni più di me, ma per fortuna non li dimostra”.

La cantante mora de Le Donatella ufficializzerà presto di essere in dolce attesa? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui