Qual è la canzone – sigla di Rebibbia Quarantine? Ipocondria di Giancane

4 Aprile 2020 Off Di NonSolo.Tv
Qual è la canzone – sigla di Rebibbia Quarantine? Ipocondria di Giancane

In molti si sono chiesti (o hanno chiesto nei commenti del video) quale sia la sigla iniziale di Rebibbia Quarantine.

La canzone in questione si chiama ‘Ipocondria’ ed è cantata da Giancane (in collaborazione con Rancore).

Una canzone che rappresenta al meglio uno dei mali principali delle nuove generazioni di adulti: il timore di essere ammalati, essendo però il più delle volte solo malati immaginari.

Il buon ZeroCalcare lo ha ribadito oggi rilanciando l’ultima puntata di Rebibbia Quarantine sul suo profilo ufficiale di Facebook:

come tutte le volte da quando mi so autoinflitto questo accollo, la sigla iniziale è di Giancane ed è Ipocondria (sta scritto pure alla fine del video, ma lo ripeto qua sopra pur sapendo che il 50% dei commenti coprirà tutte le sfumature e le varianti del concetto “scusa di chi è la canzone iniziale?”)

Di seguito una parte del testo della canzone di Giancane (qui il testo completo, compresa la parte del rapper Rancore):

Adesso cosa farò?
Di certo qui morirò
In questo albergo di merda, non a casa mia.
Braccio sinistro fa male
Ansia scende e risale
Lingua asciutta, è partita la tachicardia
E adesso cosa farò?
Son certo che morirò
In questa stanza di merda, non a casa mia.
La fame d’aria che sale
L’ansia cresce e fa male
Lingua asciutta, è partita la tachicardia
È solo ipocondria questa mia nostalgia
Ma è solo ipocondria questa malinconia.

Guardo la sorte che bussa alle porte
Ho l’ansia e mi sale, la sento più forte
Il cuore mi batte a tempo di morte: ho una patologia!

Ma adesso cosa farò? Son certo che morirò
In questa stanza di merda, non a casa mia.
Braccio sinistro fa male
Ansia scende e risale
Lingua asciutta, è partita la tachicardia!

E adesso cosa farò? Di certo qui morirò
In questo albergo di merda, non a casa mia.
La fame d’aria che sale
L’ansia cresce e fa male
Lingua asciutta, è partita la tachicardia.
È solo ipocondria questa mia nostalgia.
Ma è solo ipocondria questa malinconia

Di seguito il video, disegnato proprio da ZeroCalcare:


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui