Lun. Set 20th, 2021

Il Grande Fratello Vip da poco concluso verrà ricordato come il GF delle diatribe.

Sono state molteplici e spesso ne abbiamo anche parlato.

Una delle ultime ha riguardato due dei concorrenti che sono durati più a lungo nella casa, Patrick Ray Pugliese e Antonio Zequila.

Terminato il reality, continuano le scaramucce a livello social, specialmente del secondo – letteralmente ossessionato dall’altro (che del Grande Fratello è un veterano, con tre partecipazioni: due edizioni non per “NIP” e quest’ultima VIP).

E così ieri sui social Zequila ha postato un frame del famoso film Full Metal Jacket (di seguito l’intero riferimento culturale, per chi non avesse mai visto il film di Kubrick) scrivendo un chiaro riferimento a Patrick Ray Pugliese: “Il soldato “palla di lardo”…riprovaci….magari la quarta volta sarai più fortunato…..per aspera ad astra…”.

Dal canto suo Patrick ha risposto durante una diretta con un altro dei partecipanti alla quarta edizione della versione Vip del reality, Pasquale Laricchia (che, a differenza di Patrick, è durato meno di due settimane).

E le parole usate da Patrick pesano ben più di un semplice ‘Palla di lardo’: “Io l’ho trovato subito arrogante chiaramente, poi ho iniziato a prenderlo in giro, lui è sempre cascato ad ogni scherzo che gli abbiamo fatto. Poi mi sono intenerito e le cattiverie che diceva, per invidia, perché complessato, perché non è molto intelligente, sono diventate tenere. Ma il suo ego è iniziato a venire fuori veramente tanto ed è una persona poco interessante”.

Da segnalare quindi la stoccata finale: “alla fine rimane ‘er mutanda’ e l’8% conferma il suo valore” (8% come i voti ricevuti al televoto).

La diatriba finisce qui?


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui