‘Scarface’, remake di Guadagnino: i fan scatenano la guerra su Twitter

16 Maggio 2020 Off Di Flavia Nicolosi
‘Scarface’, remake di Guadagnino: i fan scatenano la guerra su Twitter

Un nuovo remake del classico film gangster Scarface è in arrivo da Luca Guadagnino e i fan di Al Pacino non ne sono felici.

Il regista di “Chiamami col tuo nome” guiderà la nuova versione della storia, con una sceneggiatura creata a quattro mani con i leggendari fratelli Coen.

Il nuovo reboot viene dagli Universal Studios ed è il secondo remake del film del 1932 prodotto Howard Hughes.

La versione scolpita nella mente di tutti è sicuramente quella del regista Brian De Palma nel 1983, grazie all’esibizione iconica di Al Pacino nei panni del gangster e rifugiato cubano Tony Montana, con Michelle Pfeiffer nei panni della sua bella ma imprevedibile moglie, Elvira.

Arrivano anche i primi rumors su chi dovrà vestire i panni di Montana (eredità non certo facile dopo Al Pacino).

Infatti sono circolate voci sui social media secondo cui la star di “Black Panther”, Michael B. Jordan potrebbe interpretare Tony, anche se non vi è alcuna conferma.

Dalla notizia dell’inizio dei lavori per il nuovo film, molti fan di Al Pacino hanno scatenato una rivolta su Twitter.

Un fan, infatti, ha scritto: “1. Scarface non ha bisogno di un remake 2. Nessuno … Nessuno sarà un Tony credibile come Al Pacino.”

Un altro ha twittato: “NO. Scarface non ha bisogno di essere rifatto ANCORA. No. Rifacimenti di film! Al Pacino l’ha rifatto perfettamente, non è necessario ripeterlo”.

Nonostante c’è chi vi ha fatto notare che la versione di Al Pacino sia anch’essa un remake, sembra che questa rivolta social sia destinata a durare.

Non ci resta che attendere di conoscere chi sarà a dover fare faccia a faccia con questa patata bollente, e con la sua interpretazione, far accettare un nuovo Tony Montana ai fan dell’immenso Al Pacino.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui