Il Gladiatore 2: il colossal di Scott avrà un sequel ambientato 25 anni dopo

25 Maggio 2020 Off Di Flavia Nicolosi
Il Gladiatore 2: il colossal di  Scott avrà un sequel ambientato 25 anni dopo

Il 5 maggio del 2000 usciva nei cinema americani ‘Il Gladiatore’, film di Ridley Scott che ha come protagonista Russell Crowe nei panni del generale romano Massimo Decimo Meridio.

La notizia che il colossal (vincitore di ben 5 premi Oscar) avrebbe avuto un seguito era praticamente certa da un paio di anni.

La conferma è arrivata poi l’anno scorso direttamente da Scott, con il regista che ha promesso di tornare a dirigere il sequel a 18 anni dall’uscita del film originale nelle sale di tutto il mondo.

Tuttavia, le informazioni su quello che si preannuncia un attesissimo sequel sono state tenute ben nascoste sino a qualche tempo fa.

Almeno fino a quando i produttori Walter F. Parkes e Laurie MacDonald (già produttori esecutivi del Il Gladiatore nel 2000) nel corso del tour promozionale di Men In Black: International, hanno confermato di essere al lavoro sul film.

“Stiamo lavorando con Ridley. Ma siamo d’accordo che non andremo avanti se non troveremo un modo legittimo per farlo. Stiamo anche lavorando con uno scrittore straordinario, Peter Craig, per far funzionare la nostra idea”, queste le parole di MacDonald.

Inoltre Parkers ha aggiunto: “Racconteremo la storia 30… 25 anni dopo”.

Le prime notizie riportavano che Il Gladiatore 2 sarebbe stato incentrato su Lucius, il figlio del personaggio di Connie Nielsen, Lucilla, del film originale di Ridley Scott. Lucio è il nipote del Commodo (Joaquin Phoenix), il leader romano ucciso dal Massimo Decimo Meridio di (Russell Crowe).

Come sappiamo, quest’ultimo periva alla fine del lungometraggio del 2000 e non sarà quindi una forza trainante nel seguito, ma in ogni caso la sua presenza pare sarà percepita come una figura ispiratrice per Lucius.

Il dettaglio ‘temporale’ della nuova avventura lascia intendere che Il Gladiatore 2 vedrà protagonista un Lucius cresciuto, ma non è chiaro se a interpretarlo sarà ancora l’allora giovanissimo Spencer Treat Clark (recentemente riapparso in versione ‘adulta’ anche in Glass di M. Night Shyamalan, a 20 anni da Unbreakable – Il Predestinato).


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui