Trascorre tre mesi nella hall di un ospedale: cane attende il ritorno del padrone ormai deceduto

26 Maggio 2020 Off Di Alessia D'Anna
Trascorre tre mesi nella hall di un ospedale: cane attende il ritorno del padrone ormai deceduto

Xiao Bao è un cane di sette anni chiamato così dal personale ospedaliero che l’ha preso a cuore. Il meticcio ha trascorso ben tre mesi nella hall di un nosocomio cinese in attesa che il suo padrone si rimettesse e potessero tornare a casa. Xiao però non sapeva e non sa che il suo amico è passato a miglior vita. Il tutto è accaduto a Wuhan, in Cina, come ben sappiamo focolaio del COVID.

La storia straziante di Xiao

Xiao era quasi diventato la mascotte dell’ospedale, tutti erano inteneriti dal suo amore incondizionato per il padrone. Il suo amico umano era un uomo anziano pensionato che agli inizi di marzo è stato ricoverato per dei sintomi simili al coronavirus. E infatti dopo qualche giorno l’uomo è deceduto ed è risultato positivo al virus.

Impossibile poter spiegare al sul amico a quattro zampe quanto sia accaduto. È così il cane, docile e mansueto, trascorreva le giornate e le serate aspettando di vederlo tornare.

Ora Xiao è in un rifugio per cani

Inizialmente il titolare di un negozio alimentare interno all’ospedale si è preso cura di Xiao e ci ha fatto amicizia. Gli dava da mangiare, e il meticcio a sua volta gli faceva le feste quando stavano insieme. Ma dopo alcune lamentele di persone alla direzione ospedaliera per la presenza di un cane errante per i corridoi dell’ospedale, sono stati costretti a chiamare un rifugio per cani. 

Adesso Xiao sta bene, viene nutrito e coccolato da questo centro, che sta passando al vaglio le papabili famiglie che potrebbero adottarlo.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui