Dom. Giu 20th, 2021
pixel goggle

Google annuncia oggi il prossimo lotto di nuove funzionalità software in arrivo sui suoi smartphone Pixel. Dopo aver aggiunto l’anno scorso il rilevamento degli incidenti automobilistici, l’azienda sta ampliando le sue funzioni di sicurezza personale con un nuovo strumento di “controllo di sicurezza“, progettato per assicurarsi che tu stia bene se sei fuori da qualche parte da solo – per una passeggiata o una corsa, forse.

Quando si attiva la funzione, si imposta un orario per il momento in cui si desidera che venga effettuata la verifica. Quando quel momento arriva, il controllo di sicurezza prende il sopravvento su tutto lo schermo e chiede il vostro stato. Potete ignorare la richiesta e dire che state bene, iniziare a condividere la vostra posizione con i contatti di emergenza immediatamente, o chiamare le forze dell’ordine. Se non c’è risposta entro un minuto, il controllo di sicurezza notificherà automaticamente i tuoi contatti di emergenza e fornirà la tua posizione su Google Maps. Non c’è alcuna possibilità di chiamare automaticamente le forze dell’ordine – probabilmente per evitare falsi positivi.

Anche con la piccola possibilità di messaggi di emergenza accidentali agli amici, questa sembra una misura di sicurezza molto utile. Non c’è un equivalente per il controllo di sicurezza integrato in iOS, ed è la continuazione dell’espansione di Google nell’area della sicurezza personale dopo l’introduzione del rilevamento degli incidenti automobilistici l’anno scorso. E ora questo progetto sta arrivando ai Pixel più vecchi: l’applicazione di sicurezza personale sarà presto disponibile per tutti.

L’altra nuova grande novità è la modalità “a letto” che viene aggiunta all’app dell’orologio. “Addormentatevi con suoni tranquilli e limitate le interruzioni mentre dormite – e se rimanete svegli oltre l’ora di andare a dormire, avrete un’istantanea di quanto tempo passate da svegli e su quali app“, ha scritto Google nel suo post sul blog.

Il prossimo passo è una bella comodità per le persone che spesso si affidano all’app Recorder di Google. Ora, è possibile utilizzare Google Assistant per avviare le registrazioni (o effettuare ricerche da quelle esistenti). Meglio ancora, è possibile ottenere automaticamente le trascrizioni delle registrazioni in Google Docs. È sempre bello vedere una maggiore coesione tra i servizi e le app di Google.

Infine, Google sta migliorando la funzionalità della batteria adattiva. “Ora, Adaptive Battery su Pixel 2 e i dispositivi più recenti possono prevedere quando la batteria si esaurirà e ridurre ulteriormente l’attività in background per mantenere il vostro Pixel alimentato più a lungo“.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui