Lun. Giu 14th, 2021

Aveva 82 anni ed era malato da tempo Roberto Gervaso, importante giornalista e scrittore (il suo volto era frattanto discretamente noto per diverse apparizioni televisive).

Nato a Roma il 9 luglio 1937, è morto quest’oggi dopo una lunga malattia.

Rimarrà nella storia per aver scritto assieme a Indro Montanelli (perdonateci il gioco di parole) i celebri volumi divulgativi sulla storia d’Italia.

Lascia la moglie Vittoria, la figlia Veronica, giornalista del Tg5, e tre nipoti.

E proprio di Veronica Gervaso è il ricordo più sentito – che non possiamo che riportare:

Era noto frattanto per i suoi aforismi.

E proprio con un suo aforisma crediamo sia il caso di concluder questo post dedicato alla sua scomparsa: “L’uomo è un condannato a morte che ha la fortuna di non conoscere la data della propria esecuzione”.

Sagace e profondo.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui