Lun. Giu 14th, 2021
BlacklivesMatter

Una coppia di Filadelfia ha celebrato il suo matrimonio insieme ai manifestanti di Black Lives Matter.

Il loro matrimonio era stato rimandato a causa della pandemia di coronavirus.

La dott.ssa Kerry Anne Perkins e Michael Gordon hanno immortalato il loro ‘Si’, scattando foto fuori dal Logan Hotel, lo scorso sabato; contemporaneamente centinaia di persone stavano partecipando ad una marcia in onore di George Floyd e sono passate sul Benjamin Franklin Parkway.

Gli sposi hanno deciso di unire la loro celebrazione con la marcia di protesta: i manifestanti sono scoppiati in un fragoroso applauso di congratulazioni.

Un video condiviso su Instagram mostra Perkins e Gordon tenersi per mano e alzare i pugni in aria mentre la batteria suona in sottofondo, gesto tipico delle proteste del movimento per i diritti dei neri “Black Lives Matter”. Dopodiché la coppia si è unita al corteo per le strade della città.

La decisione improvvisa di unirsi alla marcia ha permesso alla coppia di condividere il giorno delle nozze con una folla molto più grande di quanto avessero previsto.

Il loro weddingplanner Rev Roxy Birchfield ha spiegato che gli sposi avevano originariamente in programma di sposarsi al Legacy Castle nel New Jersey, prima che la pandemia di coronavirus dilagasse.

Il cambio di programma li ha fatti propendere per un “micro matrimonio” sul prato del Logan Hotel.

I manifestanti proprio quando la celebrazione si era conclusa stavano passando dal Logan Square. Una folla di applausi ed esulti ha sommerso la coppia appena sposata.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui