No Man’s Sky, in arrivo il multiplayer crossplay tra PS4, PC e Xbox One

10 Giugno 2020 Off Di Mario Barba
No Man’s Sky, in arrivo il multiplayer crossplay tra PS4, PC e Xbox One

No Man’s Sky si dirige verso l’Xbox Game Pass l’11 giugno, insieme a una versione per Windows 10. Lo sviluppatore Hello Games ha annunciato che, a partire da domani, il gioco sarà disponibile con il multiplayer multipiattaforma, il che significa che i giocatori di PlayStation 4, Xbox One e PC potranno giocare insieme online.

Dal lancio del gioco nel 2016, Hello Games ha continuato a migliorare sostanzialmente No Man’s Sky con contenuti aggiuntivi, multiplayer e altro ancora. “Rendere No Man’s Sky disponibile a un vasto pubblico, e permettere a questo pubblico di riunirsi, è stato qualcosa verso cui abbiamo lavorato per molto tempo“, ha scritto lo sviluppatore Sean Murray sul sito del gioco.

Con il crossplay, i giocatori potranno unirsi in gruppi, commerciare, costruire, chiacchierare e molto altro ancora. Saranno anche in grado di identificare quale piattaforma i loro amici stanno usando con le icone del gioco.

Il multiplayer multipiattaforma è ancora raro; solo una manciata di titoli, come Need for Speed Heat, Fortnite, Rocket League e Minecraft, lo offrono.

Un’enorme quantità di lavoro è stata dedicata a questo aggiornamento e alla tecnologia e ai sistemi sottostanti“, ha scritto Murray. “Siamo passati a un’architettura di rete completamente nuova, con una maggiore flessibilità per il futuro, permettendo ai giocatori di giocare insieme indipendentemente dalla piattaforma”.

Il team continuerà a lavorare su nuovi aggiornamenti dei contenuti, “grandi e piccoli”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui