“Con l’improvviso arrivo del Coronavirus la mia società è alla bancarotta”: la confessione di Takashi Murakami

4 Luglio 2020 Off Di NonSolo.Tv
“Con l’improvviso arrivo del Coronavirus la mia società è alla bancarotta”: la confessione di Takashi Murakami

Takashi Murakami è un artista giapponese. Tra gli artisti più noti nel panorama internazionale, nel 2008 la rivista Time lo ha definito il più influente rappresentante della cultura giapponese contemporanea.

Ha due milioni di follower su Instagram.

Ha collaborato, in ambito streetware, con brand del calibro di Louis Vuitton, Virgil Abloh, Comme des Garçons e Supreme.

Ha lavorato a progetti con personaggi del calibro di Billie Eilish, Kanye West e Pharrell Williams.

Nonostante ciò è sull’orlo della bancarotta e sarà costretto a sospendere la produzione del lungometraggio di fantascienza ‘Jellyfish Eyes Part 2 Mahashankh’ su cui era al lavoro da ben nove anni.

Il precedente (‘Jellyfish Eyes Part One’, uscito negli Usa e in Giappone nel 2013 e di cui in coda il trailer) “non era stato un gran successo dal punto di vista finanziario”, come raccontato dallo stesso Murakami su Instagram.

In un vide dove ha quindi ammesso: “Con l’improvviso arrivo del Coronavirus la mia società è alla bancarotta”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui